Home
candele-di-inversione

CANDELE DI INVERSIONE, quali sono e come usarle nel TRADING

Scritto da -

Guida al riconoscimento e all’utilizzo delle candele giapponesi di inversione rialzista e ribassista

Le candele giapponesi sono i pilastri dell’attività di trading. Da esse possono ricavarsi informazioni utilissime, soprattutto quando siamo in presenza di un trend.
Sotto questo punto di vista possiamo distinguere le candele di inversione da quelle di continuazione.

Le prime sono una spia di allarme riguardo la perdita di vigore di una tendenza (che potrebbe finire o invertire la rotta), mentre le seconde possono confermare la forza di un trend (e la sua ripartenza dopo una fase di correzione).

Questa “capacità” nasce dal fatto che ogni singola candela ci racconta come sta andando la battaglia sul mercato tra compratori e venditori. Chi sta prevalendo, se di tanto o di poco.

Cosa sono le candele di inversione

Come abbiamo detto, le candele di inversione possono segnalare che la forza di un trend si sta esaurendo, e potrebbe approssimarsi un cambio di tendenza.

Sottolineiamo subito UN CONCETTO CHIAVE: queste candele possono essere considerate di inversione solo perché esiste un trend… senza trend, non esisterebbe inversione. Ciò vuol dire che quando si presentano in una fase senza trend, non hanno molto valore.

Quali sono le candele di inversione?

Capito cosa è una candela di inversione e a cosa serve, ci manca di vedere quali sono.
Adesso vedremo l’elenco delle più famose, per ognuna delle quali abbiamo inserito il link che vi rimanda alla loro trattazione specifica.

La Shooting Star è forse la più famosa, anche perché si presenta con una buona frequenza. La vediamo sul broker .

shooting-star.png

Assai famoso è anche l’Hammer, chiamato così per la sua forma a “martello”.

hammer

Un altro esempio è l’hanging man, ossia “uomo pendente”, per la sua sinistra somiglianza a un impiccato che ha le gambe penzolanti.
Ecco un esempio sul broker .

hanging-man

Nell’elenco ci sono anche il Belt Hold Line (o yorikiri come è noto in giapponese), la Gravestone Doji e la Dragonfly doji.

Candele di inversione e pattern di prezzo

Molto spesso le candele di inversione vengono “inglobate” (un po’ impropriamente a dire il vero) in una categoria più ampia, ossia quella dei PATTERN DI PREZZO.

In questo caso l’indicazione di inversione ci viene data NON DA UNA SOLA CANDELA, ma da una particolare sequenza che di solito si sviluppa su 2-5 candele. L’insieme di TUTTE queste candele ci descrive una certa situazione di mercato che potrebbe evolvere verso una inversione del trend.

Insomma il risultato è lo stesso, cambia il numero di candele coinvolte.
Un esempio è il pattern Breakaway.

breakaway-bearish.png

C’è poi un’altra categoria, che abbiamo esaminato altrove, ossia quella dei PATTERN GRAFICI.
In questo caso il segnale di inversione si sviluppa su molte candele, anche diverse decine. Le candele si dispongono in modo tale da disegnare spesso delle figure geometriche (e infatti si parla di pattern triangolo, pattern rettangolo, pattern bandiera, ecc).

Come agire con le candele di inversione?

Quando si presenta una candela di inversione (ma lo stesso vale per i pattern di prezzo e i pattern grafici), non vuol dire che dobbiamo automaticamente entrare. L’inversione del trend non è una certezza, tuttavia queste candele ci invitano a VALUTARE se esiste una potenziale opportunità di inversione.

Occorre sempre osservare il contesto generale del mercato nel quale il pattern si forma, perché è quello che può dare affidabilità al segnale di trading che ci sta dando. Se interpretati bene, questi segnali possono condurci verso operazioni efficaci.
Ma come? Vediamo…

…qualche indicazione utile

Una prima indicazione te l’abbiamo data all’inizio, quando abbiamo specificato che DEVE ESSERCI UN TREND. Se una candela di inversione si presenta in un contesto senza tendenza, non ha alcun valore.

Un altro suggerimento è effettuare un’analisi tecnica più ampia, che non si basi solo su una candela ma includa anche l’individuazione dei livelli di resistenze e supporti chiave. Quando una candela di inversione si presenta su questi livelli, diventa molto più affidabile.

E’ buona cosa non cercare mai di anticipare i tempi: quando compare una candela di inversione, è meglio sempre aspettare una conferma del segnale, magari vedendo se le candele successivo confermano l’inversione della tendenza.
Buon trading!

Unisciti alla discussione

Lascia un commento

IN EVIDENZA