Home
bollinger rsi

Bande di Bollinger e RSI, una strategia semplice per fare profitti con il trading

Scritto da -

Guida alla strategia RSI e Bande di Bollinger che sfrutta due dei più noti strumenti per fare trading

Quando fai trading devi avere ben chiara una strategia da seguire, testarla e poi “aggiustarla” con piccoli accorgimenti in modo da renderla più efficiente.
Di solito una strategia combina sempre più indicatori che hanno funzioni diverse tra loro (eccezion fatta per i trade a scadenza brevissima come 60 secondi, 2 minuti o 5 minuti, perché non avresti il tempo di osservare tutto simultaneamente).
In questo modo, quando i vari indicatori convergono nel darci un segnale di ingresso o uscita dal mercato, abbiamo maggiori probabilità di chiudere un trade positivo e guadagnare.

L’importanza della strategia

Il presupposto molto importante dal quale dobbiamo partire è che fare trading non significa piazzare un ordine ogni tanto, bensì pianificare diverse operazioni da fare sul mercato in momenti ben precisi. Occorre quindi avere un piano d’azione articolato. E magari anche un piano B se le cose vanno male.

Questa premessa serve per farti comprendere che una strategia da sola non ti consentirà mai di fare molti profitti. Per ogni situazione di mercato dovrai individuare una o più strategie da utilizzare.
Se saprai farlo, allora sì che il tuo trading diventerà proficuo e potrai guadagnare.
Benvenuto nel mondo del trading.

La strategia Bande di Bollinger e RSI

Dopo questa lunga (ma necessaria) premessa, veniamo al dunque.
Una delle strategie che maggiormente vengono utilizzate per fare trading è quella che combina due indicatori conosciutissimi, forse i due più utilizzati in assoluto. Parliamo delle Bande di Bollinger e l’RSI.
Se già li conosci, noterai subito che sono due indicatori con funzioni differenti: il primo è un indicatore di trend e volatilità, il secondo di momentum. La loro combinazione quindi ci fornisce un quadro più completo del mercato.
Se invece ancora non li consoci, qui trovi la spiegazione:
Le Bande di Bollinger
Indicatore RSI

Segnali di acquisto e di vendita

I settaggi che sfrutteremo per implementare questa strategia sono:
1) RSI con 10 periodi, valore di 80 per Ipercomprato e 20 per Ipervenduto.
2) Bande di Bollinger (Numero periodi 50, deviazione standard 3).

Quando entrare. Se i prezzi toccano o oltrepassano la linea di Bollinger inferiore, e l’indicatore RSI è in prossimità di Ipervenduto (che abbiamo impostato su 20), allora abbiamo un segnale per il “Call”.
Viceversa il segnare “Put” si verifica quando il movimento dei prezzi si avvicina od oltrepassa la linea di Bollinger superiore e l’indicatore RSI segna livelli di Ipercomprato (che abbiamo impostato su 80).
Possiamo vedere questa strategia nell’esempio sottostante che è tratto dal broker .
bollinger-ris.jpg

Come puoi vedere, mettere in atto questa strategia è molto semplice.
Infatti non occorrono grandissime analisi per vedere quando agire e quando no, ma il segnale di ingresso è facile da cogliere osservando il grafico. Questo la rende interessante specialmente per chi fa operazioni a scadenze relativamente brevi.

Qui trovi L’ELENCO DELLE STRATEGIE DI TRADING analizzate da Universoforex.

Unisciti alla discussione

Lascia un commento

IN EVIDENZA