Home
rsi ema media mobile

Strategia MEDIA MOBILE + RSI: guida completa, esempi e settaggi

Scritto da -

Ecco come usare la strategia RSI e medie mobili per fare trading proficuo (settaggi, livelli di stop loss e take profit)

Ogni situazione o esigenza di trading richiede l’utilizzo di determinati strumenti. La strategia media mobile + RSI è una di quelle che – nonostante possa essere adottata per qualunque tipo di situazione – si presta particolarmente bene alle operazioni a breve scadenza, per via della sua semplicità.

Prima di procedere, chi ha questa necessità può fare una ripassatina dei due indicatori che stiamo per utilizzare. Eccoli…
Media Mobile (semplice ed esponenziale)
Indicatore RSI

Lo scopo della strategia RSI+media mobile

Lo scopo di questa strategia è individuare i momenti in cui potrebbero verificarsi le inversioni di trend.
Per riuscire in questo intento sono stati scelti questi due indicatori che sono presenti su tutte le piattaforme di trading migliori, così da combinare i loro aspetti positivi.

La MEDIA MOBILE infatti è un indicatore di trend, per cui evidenzia in che direzione sta andando il mercato.
L’RSI (Relative Strength Index) evidenzia la forza di questo trend e le situazioni di eccesso (ipervenduto e ipercomprato) che possono preludere a una correzione o inversione.
Combinandoli nel modo giusto, possiamo provare ad anticipare la possibile inversione del trend.
Vediamo come…

Come funziona la strategia Medie Mobili e RSI

Anzitutto definiamo i settaggi della nostra strategia RSI-Medie mobili (sottolineando che parliamo di operazioni su timeframe di 1H. Su timeframe più ampi, dovremo cambiare settaggi).
1) Media mobile semplice a 21 periodi.
2) RSI 14 periodi, 30 ipervenduto e 70 ipercomprato.

Come agire con questa strategia

Per comprendere il momento nel quale investire con la strategia RSI-Medie mobili, dobbiamo osservare il comportamento del prezzo.
Il segnale di ACQUISTO scatta quando il prezzo taglia dall’alto verso il basso la media mobile, e questo segnale riceve entro poche candele (noi suggeriamo al massimo 7 candele) una conferma dal RSI in ipervenduto RSI.

Qui sotto vediamo un esempio che è tratto dal broker .

rsi-mediamobile.jpg

Il segnale di VENDITA scatta quando il prezzo taglia dal basso verso l’alto la media mobile, e questo segnale riceve entro poche candele (noi suggeriamo al massimo 7 candele) una conferma dal RSI in ipercomprato.

Riteniamo importante che tra il taglio della media mobile da parte del prezzo e il manifestarsi della condizione di ipercomprato/ipervenduto ci sia una certa contemporaneità, onde evitare molti falsi segnali.
Per questo abbiamo suggerito un intervallo di attesa di massimo 7 periodi.

La variante della strategia RSI media mobile

C’è anche un secondo approccio che si può utilizzare per la strategia RSI-moving average. Esso prevede l’utilizzo di una doppia media mobile (una lunga e una breve) per ottenere dai loro incroci un segnale di acquisto/vendita, e sfruttare poi l’oscillatore RSI per ottenere una conferma del segnale.

Anzitutto, ecco i settaggi:
1) Una media mobile esponenziale (EMA) a 21 periodi
2) Una media mobile esponenziale (EMA) a 5 periodi
3) RSI a 21 periodi

SEGNALE DI ACQUISTO: quando la media mobile a breve periodo (veloce) taglia dal basso verso l’alto quella a lungo periodo (lenta). L’RSI ci fornisce conferma se sta salendo e si trova oltre la linea dei 50 (suggerendo un momentum rialzista).
Qui sotto vediamo un esempio tratto dal broker .

media-mobile-rsi-strategia1.jpg

Lo Stop Loss lo posizioneremo appena sotto il minimo (Low) dell’ultima candela prima dell’incrocio delle medie mobili.
Il take-profit: si dovrebbe chiudere la posizione quando assisteremo ad un altro incrocio di medie (anche se tale metodo di uscita dalla posizione potrebbe mostrarsi lento), oppure l’RSI scende sotto i 50.

SEGNALE DI VENDITA: quando la media mobile a breve periodo (veloce) taglia dall’alto verso il basso quella a lungo periodo (lenta). L’RSI ci fornisce conferma se sta scendendo e si trova sotto la linea dei 50 (suggerendo un momentum ribassista).
Qui sotto vediamo un esempio tratto dal broker .

media-mobile-rsi-strategia.jpg

Stop Loss: posizioneremo lo stop loss appena sopra il massimo (High) dell’ultima candela prima dell’incrocio delle medie mobili.
Il take-profit: si dovrebbe chiudere la posizione quando assisteremo ad un altro incrocio di medie (anche se tale metodo di uscita dalla posizione potrebbe mostrarsi lento), oppure l’RSI sale sopra i 50.

PRECISAZIONE: Abbiamo fornito dei settaggi solo indicativi per le nostre medie mobili. Infatti non esiste un valore che sia sempre valido in assoluto. Bisogna dimensionarlo sempre in base al tipo di mercato (volatile o meno), in base anche al tipo di asset che si sta studiando, nonché al timeframe che si utilizza (l’affidabilità aumenta con l’aumentare del time frame).

Conclusioni

Come abbiamo visto, adottare una strategia media mobili RSI è estremamente semplice, per certi versi l’ideale se facciamo trading a breve scadenza.
Tuttavia, occorre sempre testare questo metodo al fine soprattutto di trovare i settaggi migliori (che ripetiamo variano anche a seconda del tipo di asset che negoziamo e dei momenti di particolare volatilità del mercato).
Buon trading!

Unisciti alla discussione

Lascia un commento

IN EVIDENZA