Home
awesome oscillator

AWESOME OSCILLATOR, come funziona questo indicatore trading (formula e strategia)

Scritto da -

Strategia e guida pratica sull’oscillatore Awesome trading, uno degli strumenti più usati in analisi tecnica

Sapere se una fase di trend è robusta oppure si sta esaurendo è importantissimo per un trader. L’indicatore Awesome Oscillator serve proprio a rappresentare la forza del trend (il momentum), suggerendoci se è il caso entrare a mercato oppure, se già ci siamo, è il caso di rimanerci.

L’awesome oscillator ci può in sostanza confermare se un trend che stiamo cavalcando è robusto, oppure anticipare i reversal.

L’indicatore Awesome fa parte del gruppo degli strumenti inventati da Bill Williams (autore anche dei notissimi Alligator e Frattali).

Rappresentazione e formula Awesome Oscillator

Dal punto di vista grafico l’Awesome Oscillator si rappresenta con un istogramma.
Ecco come si presenta sulla piattaforma di investimento .

awesome-oscillator-5.png

Le barre di questo istogramma si calcolano come differenza tra la media mobile semplice di 5 periodi (SMA 5) e quella di 34 periodi (SMA 34).
Dal momento che sono una semplice differenza tra due medie mobili, le singole barre dell’Oscillator possono assumere valori positivi (barre verdi) oppure negativi (barre rosse), che oscillano attorno alla linea dello zero (Linea Nulla).

Le BARRE VERDI che tendono ad andare sempre più in alto mostrano che la tendenza ha uno slancio al rialzo.
Le BARRE ROSSE che tendono ad andare sempre più giù mostrano che la tendenza ha uno slancio verso il ribasso.

Awesome Oscillator: formula

La formula del calcolo di questo oscillatore è la seguente:
AO = SMA (prezzo medio 5 periodi) – SMA (prezzo medio 34 periodi)

Va precisato che i valori di default delle due medie mobili sono 5 e 34, ma è possibile modificarli sia in base al timeframe che utilizziamo, sia in base al tipo di mercato oppure al particolare momento del mercato.
Insomma, sta alla sensibilità di ciascun trader trovare la “chiave” migliore per rendere l’Awesome Oscillator più efficace.


Awesome Oscillator, come funziona e segnali operativi

Vediamo adesso come si può utilizzare concretamente l’Awesome Oscillator.
Ci offre dei SEGNALI DI ACQUISTO in 3 casi:

1) SAUCER. Questo segnale compare quando l’Awesome Oscillator risale oltre la linea dello zero, e su QUALSIASI gruppo di tre barre (noi consideriamo al massimo 15 barre dopo l’attraversamento dello zero), la seconda è rossa ed inferiore alla prima mentre la terza barra è più alta della seconda ed è verde.

Lo vediamo sulla piattaforma di investimento :

awesome-oscillator-3.png

Come si può vedere, l’Awesome Oscillator ha dapprima invertito la direzione verso l’alto, superando la linea dello zero. Dopo poco c’è un gruppo di tre barre nelle quali la seconda è rossa ed inferiore alla prima, mentre la terza barra è più alta della seconda ed è verde. E’ il nostro segnale BUY.

2) Attraversamento della linea zero. Quando l’oscillatore passa dall’area dei valori negativi a quella dei valori positivi. Questo è il segnale maggiormente utilizzato da chi sfrutta questo indicatore.
Anche questo caso concreto lo vediamo tramite :

awesome-oscillator-2.png

3) Due picchi (twin peaks). Questa situazione si verifica quando c’è un primo picco negativo al di sotto della linea dello 0, ed esso viene seguito da un altro picco che è più alto del precedente (cioè si è avvicinato alla linea dello 0).
Ecco l’esempio concreto su :

awesome-oscillator-1.png

L’Awesome Oscillator ci offre dei SEGNALI DI VENDITA in 3 casi, che chiaramente sono l’opposto dei precedenti.

1) Saucer. Si verifica quando l’istogramma viaggia sotto lo zero dopo aver invertito la sua direzione dall’alto verso il basso; inoltre tra una qualsiasi di tre barre (noi osserviamo al massimo 15 barre dopo l’attraversamento dello zero), la seconda è verde ed è più vicina allo zero della prima mentre la terza barra è più alta della seconda ed è rossa.

awesome-oscillator-4.png

2) Attraversamento della linea zero. Quando l’oscillatore passa dall’area dei valori positivi a quella dei valori negativi. Questo è il segnale maggiormente utilizzato da chi sfrutta questo indicatore.

3) Due picchi (twin peaks). Questa situazione si verifica quando c’è un primo picco positivo al di sopra della linea dello 0, ed esso viene seguito da un altro picco che è più basso del precedente (quindi si è avvicinato alla linea dello 0).

Conclusioni

Il vantaggio dell’Awesome Oscillator sta senza dubbio nella sua immediatezza e nel fatto che fornisce più segnali. Per questo è molto apprezzato da chi fa trading a breve termine.
Ricordiamo che il suggerimento per tutti gli indicatori è sempre lo stesso: meglio combinarne più di uno nelle nostre analisti, così da avere più conferme ai segnali di ingresso sul mercato.

Ecco il panorama degli indicatori di momentum che puoi studiare…

Non è possibile commentare questo post.

IN EVIDENZA