Home
oro-gold-2.jpg

ORO in altalena, le notizie sulla trade war continuano a sballottare il metello prezioso

Scritto da -

La settimana si è aperta e chiusa male per il gold metal, che nella fase centrale ha avuto uno spunto interessante
E' stata una settimana piatta per l', sul cui andamento hanno inciso le notizie sul possibile accordo commerciale tra Stati Uniti e Cina, che ha acceso a intermittenza l'appetito al rischio degli investitori, e di conseguenza anche l'appeal dei beni rifugio.

Settimana di alti e bassi per l'oro


La quotazione dell' ha cominciato e chiuso la settimana sotto pressione a causa del maggiore ottimismo su un accordo per la trade war.
In particolare l'attenzione va alle ultime novità in ordine cronologico, risalenti a giovedì scorso. Il consigliere economico della Casa Bianca Larry Kudlow ha parlato di un accordo che potrebbe arrivare presto, riaccendendo così l'ottimismo riguardo al raggiungimento della tanto agognata pace commerciale.

Come possiamo vedere sulla webtrader , nella fase centrale della settimana l' ha invece beneficiato del minore entusiasmo dei mercati, che ha di conseguenza riacceso la richiesta del metallo prezioso come bene rifugio.
Questa fase favorevole all'oro è nata dalle dichiarazioni di Trump, che martedì ha minacciato l'aumento delle tariffe sui beni cinesi se non si raggiungerà il primo passo di un accordo commerciale più ampio.

img

Trade war resta il driver principale


E' chiaro che in questo momento l' sta reagendo alle mutevoli novità commerciali sul fronte della trade war, e così sarà ancora finché non si arriverà a una fase di maggiore chiarezza riguardo l'accordo di fase uno.
Difficilmente, in assenza di grandi novità, vedremo spostamenti decisi da parte dell'oro, che dovrebbe continuare a muoversi tra i 1450 e 1500$.

Vedi tutte le news su:




  Commenti (0) Inserisci un commento (I commenti saranno sottoposti a moderazione)




Inserisci un commento
Nome (obbligatorio)

Email (obbligatorio, non sarà pubblicata)

Sito Web


Antispam: fai la somma dei numeri
1 T 2 N 6 j
Strategie

IN EVIDENZA
trading-broker.jpg
Cerchi i migliori siti di trading online autorizzati? Ecco un confronto tra le proposte dei broker per accedere ai mercati finanziari
forex-trading.jpg
Si possono ottenere profitti con l'attività di trading. Vi spieghiamo le basi per riuscirci
opzioni-binarie-divieto.jpg
Evitate le fregature. L'AMF pubblica periodicamente una lista di broker senza autorizzazione dai quali stare alla larga
spread-fissi-variabili.jpg
Quali sono i broker spread più bassi? Ecco una guida per minimizzare l'unico vero costo a carico del trader
segnali-forex-gratuiti-affidabili.jpg
Quali broker offrono segnali trading forex affidabili e gratuiti? Fino a che punto si può considerarli segnali sicuri e come utilizzarli
pip-forex-cosa-e.jpg
Scopriamo il concetto di trading PIPS: significato, dove trovare un calcolatore di valore e come utilizzare correttamente questo concetto
euro-dollaro.jpg
Il livello di cambio di oggi tra euro e dollaro statunitense. Quali sono i fattori che influenzano questo rapporto?
leva-finanziaria.jpg
Investire poco e guadagnare molto, grazie alla leva finanziaria è possibile. Ecco chi offre quella maggiore sul mercato
forex-1.jpg
Sempre più investitori operano nel Forex (Fx trading). Che cos'è? Ecco cosa dovete sapere per guadagnare davvero
bonus-trading.jpg
Da agosto 2018 è scattato il divieto dei bonus con e senza deposito. Ma ci sono tanti altri benefit che un trader può sfruttare a proprio vantaggio
analisi-fondamentale.jpg
Come va fatta un'analisi fondamentale? Scopriamo perché è così importante per guadagnare facendo trading sulle valute
analisi-tecnica.jpg
Che cosa è e come si deve condurre un'analisi tecnica? Scopriamo uno degli elementi necessari per un Forex trader