Home
trading online

MARKET TO LIMIT, significato e differenze da Market Order e Limit Order

Scritto da -

E’ un ordine di acquistare o vendere asset al miglior prezzo corrente, la parte incompleta viene inviata come “ordine limite”

Nell’attività di trading abbiamo diversi modi per per impartire un ordine alla nostra piattaforma.
Tra le diverse scelte possibili ci sono anche gli ordini “MARKET TO LIMIT” (MTL).

Adesso vedremo diverse cose riguardo agli ordini market to limit: significato, modi di utilizzo e utilità pratica.

Premessa per comprendere il Market to limit

Per comprendere bene il significato di market to limit, dobbiamo fare una premessa.
Esistono due macro-categorie di ordini più comuni:

A) MARKET ORDER. Un ordine di mercato è semplicemente un ordine di acquisto o vendita di titoli al MIGLIOR PREZZO CORRENTE DISPONIBILE. Sono quindi transazioni destinate a essere eseguite il più rapidamente possibile, al prezzo che c’è subito.

Questo tipo di ordine ha maggiore probabilità di essere eseguito, ma non vi è alcuna garanzia che andrà effettivamente a buon fine. Dipende infatti dalle condizioni di mercato e dal titolo negoziato (disponibilità di determinati titoli, tempistica, entità dell’ordine e liquidità del titolo).


B) LIMIT ORDER. Potremmo definirlo come il prezzo massimo o minimo al quale sei disposto ad acquistare o vendere. Gli ordini limite infatti ti consentono di impostare un PREZZO MINIMO DI VENDITA e un PREZZO MASSIMO DI ACQUISTO per un titolo.

Sono quindi ordini che normalmente non verranno eseguiti in tempi brevi, infatti solo quando il mercato raggiungerà il prezzo che hai impostato come “limite”, verrà passato l’ordine di acquistare/vendere il titolo prescelto.
Nel caso in cui il mercato non raggiungesse il prezzo da te impostato, l’ordine non verrà eseguito.

–> Qui approfondiamo il discorso sui limit order

Un esempio classico di limit order? Supponiamo che le azioni XXXXX si trovano a un certo prezzo, ma sono convinto che sia possibile ottenerle a un prezzo più basso. A quel punto potrebbe avere senso inserire un ordine limite, indicando che se durante la giornata di negoziazione, XXXXX scenderà al prezzo da me indicato, l’ordine vada eseguito a quel prezzo più basso.

order-types-market-limit

NOTA: Volendo tracciare una differenza tra i due ordini appena visti, potremmo dire che nel market order l’interesse principale è dare esecuzione all’ordine velocemente, mentre il prezzo è secondario.
Invece nel caso degli ordini limite quello che è prioritario è il prezzo, e se questo è fuori dei parametri impostati nell’ordine, la transazione non ha luogo.

Market to limit, significato

Ora che abbiamo compreso i due ordini principali, possiamo capire il significato di MARKET TO LIMIT, che è una combinazione di entrambi i tipi che abbiamo appena visto.

market-to-limit-order

Market to limit. E’ un ordine richiesta di acquistare o vendere asset al miglior prezzo corrente, esattamente come accade per un “Market order”. Tuttavia, se non è possibile completare l’intero ordine, il resto viene inviato nuovamente come “ordine limite”.

Il prezzo dell’ordine limite è impostato allo stesso modo in cui è stata eseguita la parte di mercato.

Rispetto ai due casi precedenti, quando si imposta un ordine Market To Limit si ha interesse non solo a dare esecuzione all’ordine velocemente, ma dare anche importanza al prezzo con cui questo ordine viene impartito.
Buon trading!

Unisciti all discussione

ATTENZIONE: 'Nessuna informazione, né consulenza finanziaria relativa al trading online viene offerta tramite il contatto'.