Home
opzioni-binarie.jpg

MIGLIORE piattaforma OPZIONI BINARIE: 5 domande per trovarla

Scritto da -

Scegliere la piattaforma migliore opzioni binarie (autorizzata) richiede molta attenzione perché è il primo passo verso il profitto

Le binary options sono una delle forme di investimento online più apprezzate dai trader, per via dell'immediatezza con cui possono essere negoziate e la facilità del meccanismo sottostante.
Non è invece così immediato invece trovare la migliore piattaforma di opzioni binarie, visto che su internet ce ne sono tantissime e molte di dubbia fama. Inoltre le normative UE hanno reso più complicato il panorama, come avremo modo di dire tra poco...


Proprio per questo proviamo a darti una mano nella scelta...


Scegliere la migliore piattaforma binaria


Deve esserti subito chiaro che non si può stabilire in assoluto quale sia il miglior broker opzioni binarie, per il semplice fatto che tutto dipende dalle caratteristiche che stai cercando (deposito basso, rendimento elevato, servizi accessori come segnali di trading).
Cercare il proprio broker ideale significa valutare e confrontare diverse proposte (a tal fine tra poco ti proporremo una TABELLA) e scegliere in base alle tue esigenze.
Sarà poi altrettanto utile testare prima il broker, sfruttando i CONTI DEMO.


Le domande da porsi...


Nell'effettuare la propria scelta occorre quindi dare risposta a determinate domande, dando a ognuna di esse la priorità che si crede in base al proprio stile e esigenze di trading. Ecco alcune domande che devi porti.
1) Quanto voglio e posso investire?
2) Che propensione al rischio ho?
3) Ho già avuto esperienze con altre piattaforme?
4) Cerco servizi accessori come i segnali di trading?
5) Preferisco un operatore che faccia sia binario che Forex-Cfd?


In pratica quello che dovrai fare è una sorta di auto-esame, in modo poi da cercare quello che davvero è più importante per te in un broker.



Broker ESMA e Non-ESMA


Prima di mostrarti la nostra TABELLA COMPARATIVA, dobbiamo fare una precisazione molto IMPORTANTE.
Nel 2018 l'ESMA (Autorità europea che vigila sui mercati finanziari) ha imposto delle regole molto rigide ai broker comunitari che vogliono proporre trading binario. Tali regole invece non valgono per i broker che non hanno sede nella UE.
Esistono quindi due categoirie di broker binari, ESMA e non-ESMA.
Ne consegue che un cittadino italiano, allo stato attuale ha DUE modi per fare trading binario:


A) Tramite il broker ESMA (cioè che opera nella UE) , che però accetterà solo clienti europei che superano un test di idoneità (sono i così detti clienti "professionali", cioè che hanno conoscenze e competenze necessarie per prendere le proprie decisioni di investimento e per valutare correttamente i rischi in cui incorre).


B) La seconda possibilità è rivolgersi ad un broker non-UE, senza alcuna restrizione visto che la stessa disciplina europea contempla "la possibilità di soggetti residenti nella UE di ricevere con propria iniziativa esclusiva servizi di investimento da parte di società di paesi terzi".
Alcuni di questi broker sono indicati nella tabella presente in questo articolo.
E' chiaro che la forma di tutela sarà differente rispetto a quella che si può ricevere operando con un broker UE.


Adesso ti proponiamo una TABELLA con le diverse caratteristiche di alcuni operatori binari ESMA e non-ESMA.
Fai sempre una valutazione complessiva prima di scegliere, in relazione alle tue esigenze di trading.



Come leggere la tabella


Nel valutare ogni aspetto del broker, occorre dedicare la giusta attenzione ad ogni elemento.
Ci sono aspetti che spesso un trader sottovaluta, fiondandosi invece a guardare solo il lato puramente economico della faccenda. Non fare questo errore. Prenditi il tempo necessario per valutare tutti gli aspetti di un broker prima di sceglierlo.


Gli aspetti cruciali per un broker binario


1) La piattaforma del broker. Sembra una cosa secondaria, invece operare con la giusta piattaforma può fare la differenza. E' una sorta di feeling che si stabilisce tra il trader e lo strumento con cui si va nel mercato. Se non c'è si opera in modo inefficace.
Ogni broker ti propone una interfaccia, molte sono simili mentre alcune sono davvero uniche e particolari.
Ecco un esempio della webtrader .
pocketoption-webtrader-2.png


L'ammontare del deposito richiesto. Diventa importante trovare un broker che richieda un esborso economico che sia consono rispetto a quanto sei disposto a investire? (ricordi la prima domanda che devi farti?).
Ogni broker ha una sua politica riguardo l'ammontare minimo del deposito. Ricorda però che investire troppo poco spesso è come non investire affatto.


Importo minimo per ogni trade. Solitamente chi ti chiede un deposito basso poi ti consente anche un trade singolo di importo minimo. Chiaramente meno investi e meno corri rischi... ma al tempo stesso il tuo guadagno potenziale si riduce. La scelta è solo tua.


Il rendimento. Anche riguardo questo punto, ogni broker ha la sua politica. Il grosso vantaggio del trading binario è che prima di puntare ti viene sempre detto l’importo del tuo potenziale guadagno. Devi però anche considerare che ad ogni tipo di asset è associato un certo rendimento, che quindi varia a seconda dell'operazione che stai facendo.


Altri aspetti cruciali. Come ti abbiamo già detto, ci sono anche altri aspetti importanti che vanno considerati nello scegliere la piattaforma opzioni binarie. Ad esempio chi offre SEGNALI DI TRADING.




  Commenti (0) Inserisci un commento (I commenti saranno sottoposti a moderazione)




Inserisci un commento
Nome (obbligatorio)

Email (obbligatorio, non sarà pubblicata)

Sito Web


Antispam: fai la somma dei numeri
6 F p 6 u 8
Trading strategies

Ultime notizie
borsa-piazza-affari-3.jpg
Listini europei trascinati al rialzo dai segnali di ottimismo che giungono dal frotne della lotta al Covid-19
etf-5.jpg
La necessità di tenere le distanze ha incrementato il ricorso delle aziende ai servizi di cloud computing
yen-2.jpg
L'USD-JPY continua quella fase di rialzo che è iniziata dopo il rimbalzo sul 61.8 Fibonacci

confronto-reali-forex.jpg
IN EVIDENZA
trading-broker.jpg
Cerchi i migliori siti di trading online autorizzati? Ecco un confronto tra le proposte dei broker per accedere ai mercati finanziari
segnali-forex-gratuiti-affidabili.jpg
Quali broker offrono segnali trading forex affidabili e gratuiti? Fino a che punto si può considerarli segnali sicuri e come utilizzarli
forex-trading.jpg
Si possono ottenere profitti con l'attività di trading. Vi spieghiamo le basi per riuscirci
opzioni-binarie-divieto.jpg
Evitate le fregature. L'AMF pubblica periodicamente una lista di broker senza autorizzazione dai quali stare alla larga
pip-forex-cosa-e.jpg
Scopriamo il concetto di trading PIPS: significato, dove trovare un calcolatore di valore e come utilizzare correttamente questo concetto
spread-fissi-variabili.jpg
Quali sono i broker spread più bassi? Ecco una guida per minimizzare l'unico vero costo a carico del trader
euro-dollaro.jpg
Il livello di cambio di oggi tra euro e dollaro statunitense. Quali sono i fattori che influenzano questo rapporto?
leva-finanziaria.jpg
Investire poco e guadagnare molto, grazie alla leva finanziaria è possibile. Ecco chi offre quella maggiore sul mercato
forex-1.jpg
Sempre più investitori operano nel Forex (Fx trading). Che cos'è? Ecco cosa dovete sapere per guadagnare davvero
analisi-fondamentale.jpg
Come va fatta un'analisi fondamentale? Scopriamo perché è così importante per guadagnare facendo trading sulle valute
analisi-tecnica.jpg
Che cosa è e come si deve condurre un'analisi tecnica? Scopriamo uno degli elementi necessari per un Forex trader
glossario.jpg
I termini più utilizzati nell'ambito finanziario, specialmente nel Foreign Exchange Market