Home

BCE ferma sui tassi: “non è il momento delle strette”. Intanto l’inflazione USA vola

Scritto da -

La Banca centrale europea resta molto accomodante e il PEPP proseguirà a ritmo spedito anche d’estate.

Non arrivano sorprese dal meeting della Banca Centrale Europea, che ha lasciato i tassi d’interesse fermi e affermato che in questo momento “una stretta sarebbe prematura e creerebbe dei rischi“. Il tasso di interesse principale rimane a zero, quello sui depositi a -0,50% e il tasso sui prestiti marginali a 0,25%.

Lo Bce conferma il suo orientamento molto accomodante, e continuerà a fornire liquidità con le operazioni di rifinanziamento e i programmi di acquisti di asset.
A tal proposito, il consiglio direttivo si attende che anche nel prossimo trimestre “gli acquisti netti nell’ambito del Pepp continuino a essere condotti a un ritmo significativamente più elevato rispetto ai primi mesi dell’anno“.

Per quanto riguarda il PIL, sono state riviste al rialzo le stime di crescita per il 2021 e 2022, a +4,6% e +4,7%, mantenendo il 2023 a +2,1%.
L’inflazione sarà all’1,9% nel 2021, 1,5% nel 2022 e 1,4% nel 2023.
La presidente Lagarde afferma che la ripresa economica accelererà nel secondo trimestre, mentre l’inflazione è in crescita soprattutto per via di fattori temporanei.

Altro tanto molto atteso di giornata, l’inflazione statunitense che a maggio ha mostrato una crescita mensile dello 0,6%, oltre le attese degli analisti (0,5%).
Su base annua i prezzi al consumo sono cresciuti del 5% (il massimo dal 2008), anche in questo caso sopra il 4,7% su cui scommetteva il mercato.
L’indice core dei prezzi al consumo, al netto di energia e alimentari e monitorato dalla Fed, è salito su base annua del 3,8% a fronte del 3,5% atteso dal mercato. Si tratta del valore più elevato da oltre 30 anni.

Dopo il doppio evento, il mercato valutario ha stentato a trovare una direzione. Sia il che l’ sono sostanzialmente sui valori della vigilia, con gli investitori che sono prudenti in attesa di capire quali conseguenze potranno esserci nel prossimo fututro.

Non è possibile commentare questo post.

IN EVIDENZA