Home

Aprile d’oro per il franco CHF. Guadagno di oltre 3,5% sul dollaro

Scritto da -

Da inizio mese è cominciata una decisa inversione di trend, dopo che il cambio era arrivato a orbitare attorno alla soglia di 0,95

Si sta per chiude un aprile di grande slancio per il franco svizzero. La moneta elvetica infatti ha guadagnato oltre il 3,5% nei confronti del dollaro () e sta attaccando la soglia di 0,91, ossia i minimi di due mesi.
Da inizio mese è cominciata una decisa inversione di trend, dopo che il cambio era arrivato a orbitare attorno alla soglia di 0,95.

Il franco svizzero è sostenuto da un indebolimento del dollaro, a causa delle crescenti aspettative di ripresa economica globale a seguito del rilascio di forti dati economici statunitensi.
Inoltre, la FED ha confermato mercoledì l’intenzione di mantenere ancora l’orientamento politico accomodante, in un periodo in cui il mercato del lavoro si sta riprendendo bene e i vaccini vengono consegnati a un ritmo più veloce.

Nel frattempo, in Svizzera non si prevedono ulteriori allentamenti delle restrizioni fino alla fine del prossimo mese.
Sul fronte della politica monetaria, la BNS ha mantenuto l’impegno a frenare le pressioni al rialzo sul franco, attraverso interventi diretti sul mercato dei cambi, mantenendo invariato il tasso di interesse in territorio negativo.
Le proiezioni di crescita rimangono solide per i prossimi due anni, mentre le previsioni di inflazione prevedono un rimbalzo dei prezzi al consumo nel secondo trimestre del 2021.

Non è possibile commentare questo post.

IN EVIDENZA