Home
app-trading-0.jpg

Migliori APP trading con BONUS (con/senza deposito). Eccole...

Scritto da -

Fare investimenti con App trading con bonus non è più possibile perché vietato, ma ci sono tanti servizi interessanti da parte dei broker

Qualunque investitore cerca sempre un buon operatore che abbia anche una App trading per fare operazioni ovunque ci si trovi. Bisogna anzitutto ricordarsi che la prima regola fondamentale per fare trading online in modo efficiente, è quella di rivolgersi all'operatore giusto. Ogni broker infatti ha la sua piattaforma e ognuno pratica determinate condizioni (deposito minimo, asset su cui negoziare, ecc).
La prima raccomandazione però è quella di rivolgersi ad un operatore che sia regolamentato secondo le disposizioni internazionali e nazionali. Insomma non scegliere mai un nome sconosciuto che ti promette mari e monti, perché finiresti con l'andare incontro ad una brutta scottatura.


App trading... Ma ora i BONUS SONO VIETATI


Tra le condizioni che i trader devono valutare è la presenza di una App per smartphone/tablet, in modo da poter fare trading anche in versione mobile. Fortunatamente tutti i broker nel corso del tempo si sono adeguati all'evoluzione del mercato, e OGGI TUTTI OFFRONO QUESTA POSSIBILITA'. Va anche sottolineato che quasi tutte le App sono funzionali, intuitive e semplici.


Tuttavia anziché cercare una buona App (lo sono tutte) bisogna cercare un buon broker. Altrove abbiamo pubblicato una guida e una TABELLA con le proposte di molti validi operatori (la trovi qui), mentre in questo articolo ci focalizzeremo su quelli che propongono particolari benefit ai propri clienti.


Dall'agosto 2018 infatti è scattato per i clienti europei il DIVIETO DI FARE TRADING CON BONUS, per cui i broker non possono più offrirli. Tuttavia questo non vuol dire che essi non possano proporre dei servizi aggiuntivi o delle promozioni particolari ai propri clienti.
Vediamone alcune...


Chi propone APP + servizi aggiuntivi


Adesso passeremo in rassegna alcuni operatori che consentono di fare trading tramite App e che presentano anche dei particolari vantaggi per i propri clienti (che spesso sono anche più utili dei bonus con o senza deposito).


Il benefit operativo: segnali di trading


Alcuni broker che fino a qualche tempo fa offrivano BONUS, oggi invece propongono dei servizi aggiuntivi ai propri clienti. Ad esempio i segnali di trading. Si tratta di avvisi inviati ai clienti tramite sms, sulla piattaforma o via mail, per avvisarli riguardo operazioni potenzialmente profittevoli.


Questo servizio viene offerto da broker XM.
segnali-xm.jpg
Per ogni suggerimento di trading viene indicato non solo come agire, ma spesso anche perché dovresti farlo. C'è tutto: livelli di entrata, stop loss, exit level, supporti, resistenze e anche un commento su diversi orizzonti temporali. Insomma è un segnale completo (qui trovi il pdf integrale).


Anche un altro notissimo broker propone qualcosa di simile. Ci riferiamo al servizio di SEGNALI DI TRADING . Ecco come si presenta sulla piattaforma:
segnali-trading-bdwsiss.jpg
Anche in questo caso il servizio è completo: vengono indicati l'asset del segnale, l'azione da compiere, se il segnale è attivo oppure bisogna attendere ancora, i livelli di stop loss e take profit.

Conclusioni


Cominciare la propria carriera da trader con un bonus senza dubbio era un bel vantaggio. Adesso che l'ESMA li ha vietati, non è il caso di fasciarsi la testa. Il primo vero requisito che deve avere un buon broker non è se offre un bonus senza deposito, ma se è solido e affidabile.
A tal proposito ti proponiamo la nostra tabella, per guidarti nella scelta del miglior broker affidabile per le tue esigenze.
Buon trading!





  Commenti (0) Inserisci un commento (I commenti saranno sottoposti a moderazione)




Inserisci un commento
Nome (obbligatorio)

Email (obbligatorio, non sarà pubblicata)

Sito Web


Antispam: scrivi la prima e l'ultima lettera (case sensitive)
6 D 9 v 9 N
Strategie

IN EVIDENZA
trading-broker.jpg
Cerchi i migliori siti di trading online autorizzati? Ecco un confronto tra le proposte dei broker per accedere ai mercati finanziari
forex-trading.jpg
Si possono ottenere profitti con l'attività di trading. Vi spieghiamo le basi per riuscirci
opzioni-binarie-divieto.jpg
Evitate le fregature. L'AMF pubblica periodicamente una lista di broker senza autorizzazione dai quali stare alla larga
spread-fissi-variabili.jpg
Quali sono i broker spread più bassi? Ecco una guida per minimizzare l'unico vero costo a carico del trader
segnali-forex-gratuiti-affidabili.jpg
Quali broker offrono segnali trading forex affidabili e gratuiti? Fino a che punto si può considerarli segnali sicuri e come utilizzarli
pip-forex-cosa-e.jpg
Scopriamo il concetto di trading PIPS: significato, dove trovare un calcolatore di valore e come utilizzare correttamente questo concetto
euro-dollaro.jpg
Il livello di cambio di oggi tra euro e dollaro statunitense. Quali sono i fattori che influenzano questo rapporto?
leva-finanziaria.jpg
Investire poco e guadagnare molto, grazie alla leva finanziaria è possibile. Ecco chi offre quella maggiore sul mercato
forex-1.jpg
Sempre più investitori operano nel Forex (Fx trading). Che cos'è? Ecco cosa dovete sapere per guadagnare davvero
bonus-trading.jpg
Da agosto 2018 è scattato il divieto dei bonus con e senza deposito. Ma ci sono tanti altri benefit che un trader può sfruttare a proprio vantaggio
analisi-fondamentale.jpg
Come va fatta un'analisi fondamentale? Scopriamo perché è così importante per guadagnare facendo trading sulle valute
analisi-tecnica.jpg
Che cosa è e come si deve condurre un'analisi tecnica? Scopriamo uno degli elementi necessari per un Forex trader