Home

Piattaforma trading online GRATIS. Qual è la migliore?

Scritto da -

Scegliere una buona piattaforma trading gratuita è il primo passo per fare investimenti in modo efficace

Quando ci si vuole tuffare nel mondo del trading online, la prima cosa che occorre fare è scegliere con cura il broker che si utilizzerà, visto che diventerà il nostro strumento “di lavoro”.
Chiaramente, deve essere una piattaforma di trading GRATIS.

Lo scopo di questo articolo è aiutarti nel compiere questa importante scelta, che riteniamo essere il PRIMO VERO INVESTIMENTO quando si decide di investire online.

Scegliere la piattaforma sbagliata può infatti comportare una perdita di tempo (perché se scegliamo quella sbagliata e in seguito scopriamo che non ci piace, poi dovremo ripartire da capo con un’altra), ma anche una perdita economica (perché la fretta non ci aiuta mai a valutare le condizioni più vantaggiose).

Il panorama delle piattaforme di trading online gratuite

Negli ultimi anni lo scenario del trading online è cambiato. Gli utenti delle piattaforme di trading sono cresciuti tantissimo, ma sono arrivate anche regole più stringenti per gli operatori, da parte delle autorità di vigilanza europea.

Fino al 2018 ad esempio esistevano dei BONUS SENZA DEPOSITO, che ti consentivano di fare trading reale davvero gratis, senza versare neppure un centesimo. I broker infatti ti accreditavano una certa cifra solo per il fatto di iscriverti.
Oggi non è più possibile, perché sono vietati.

La buona notizia però è che l’apertura di un conto DEMO e di un conto REALE sono sempre GRATIS.
Se poi vuoi fare investimenti sul serio, dovrai decidere che cifra investire, versarla sul tuo conto de cominciare.
A tal proposito ci sono dei broker (come vedi nella tabella in basso) che ti permettono di fare investimenti REALI versando cifra davvero esigue.

successful-trader.jpg

Qual è la piattaforma migliore?

Assodato che l’ingresso nel mondo del trading online non costa nulla, bisogna capire poi quale broker scegliere.
Questo è un passaggio fondamentale che molti sottovalutano, commettendo un grosso errore.

Noi abbiamo provato a darti una mano realizzando la TABELLA COMPARATIVA che vedi qui sotto, che mette a confronto molti degli operatori più noti del mercato (chiaramente tutti REGOLAMENTATI).

Precisazioni importanti

Ogni broker ha le sue caratteristiche e propone i suoi servizi e i suoi costi di trading (spread e commissioni).
Per questo motivo bisogna valutare tutta la sua offerta nel complesso, per maturare una decisione saggia (la nostra TABELLA ti aiuta proprio in questo).
A cominciare dalla cosa più immediata, ovvero la piattaforma usata.

Quasi tutti gli operatori utilizzano la MetaTrader – che è la più famosa sul mercato – ma molti operatori consentono di scegliere anche una piattaforma realizzata ad hoc per loro, che spesso può rivelarsi una scelta più azzeccata.
(che vediamo nell’immagine qui sotto) oppure , ad esempio hanno delle piattaforme di trading assolutamente esclusive e uniche.

plus500-webtrader-5.jpg

Oltre alla piattaforma, ci sono gli spread e le commissioni che vanno attentamente considerati. Questi due elementi sono dei costi per il trader, per più sono bassi e meglio sarà per te.

Ma l’attenzione va rivolta anche ai servizi come i SEGNALI DI TRADING, molto richiesti soprattutto da chi si avvicina per la prima volta al trading online.
Nella tabella troverai anche chi li offre ai propri clienti.

Ad ogni modo, a prescindere dall’operatore sul quale ricadrà la tua scelta, è cosa saggia studiare bene le sue caratteristiche prima di sceglierlo.
Noi abbiamo provato a darti una mano per scegliere il broker giusto per le tue esigenze (quello con il deposito più adeguato per le tue tasche, quello con gli spread fissi migliori, quello che offre spread variabili oppure che fornisce dei servizi come i segnali di trading, ecc ecc).
Siamo sicuri che ti tornerà utile.
Scegli bene, e buon trading!

Non è possibile commentare questo post.

confronto-reali-forex.jpg
IN EVIDENZA