Home
dollaro-canadese-2.jpg

Canada, inflazione in calo e il loonie sprofonda. Il cross Usd-Cad tocca nuovi massimi

Scritto da -

Si allontana decisamente la prospettiva di una politica meno dovish nel corso dei prossimi mesi da parte della BoC
Arrivano pessime notizie sul fronte macro per il Canada, ma anche per la Banca centrale canadese che viene smentita dai fatti. Pochi giorni fa l'istituto centrale aveva deciso di lasciare i tassi invariati allo 0,5%, sottolineando di aspettarsi un rialzo dell'inflazione nei prossimi mesi.

Ebbene, i dati macro vanno nella direzione opposta. Altro che rialzo, c'è un arretramento all'1,6% dei prezzi al consumo, peggio delle previsioni che erano dell'1,8% (e comunque in calo rispetto al 2% del mese prima). A livello mensile, la crescita dei pezzi è stata dello 0,2%, sullo stesso piano di febbraio e anche in questo caso sotto le aspettative (0,4%).

Nell'ultimo rapporto sulla politica monetaria della BoC, era stato messo in evidenza come la crescita economica sia stata più veloce del previsto (il rimbalzo del PIL è stato incoraggiante), con dati positivi dal mercato del lavoro ma qualche elemento critico in più circa la crescita delle esportazioni che è stata irregolare.



Il vero problema era rappresentato proprio dall'inflazione, ben al di sotto del target 2%. Secondo la Banca del Canada però questo era dovuto a fattori transitori (elevati prezzi del petrolio in primis), e proprio per questo ci si attendeva un miglioramento nei prossimi mesi.
Il dato di oggi però è una doccia gelata.

Nel pomeriggio il dollaro canadese (loonie) è calato decisamente contro l'USD, visto che si allontana decisamente la prospettiva di una politica meno dovish nel corso dei prossimi mesi. Il cross UsdCad scambia a 1,3518, con un guadagno di oltre lo 0,30% e toccando il nuovo massimo mensile.

Vedi tutte le news valutarie su:





  Commenti (0) Inserisci un commento (I commenti saranno sottoposti a moderazione)




Inserisci un commento
Nome (obbligatorio)

Email (obbligatorio, non sarà pubblicata)

Sito Web


Antispam: scrivi solo i numeri
3 v q 2 z 9
Strategie

IN EVIDENZA
segnali-forex-gratuiti-affidabili.jpg
Quali broker offrono segnali trading forex affidabili e gratuiti? Fino a che punto si può considerarli segnali sicuri e come utilizzarli
trading-broker.jpg
Cerchi i migliori siti di trading online autorizzati? Ecco un confronto tra le proposte dei broker per accedere ai mercati finanziari
forex-trading.jpg
Si possono ottenere profitti con l'attività di trading. Vi spieghiamo le basi per riuscirci
opzioni-binarie-divieto.jpg
Evitate le fregature. L'AMF pubblica periodicamente una lista di broker senza autorizzazione dai quali stare alla larga
spread-fissi-variabili.jpg
Quali sono i broker spread più bassi? Ecco una guida per minimizzare l'unico vero costo a carico del trader
pip-forex-cosa-e.jpg
Scopriamo il concetto di trading PIPS: significato, dove trovare un calcolatore di valore e come utilizzare correttamente questo concetto
euro-dollaro.jpg
Il livello di cambio di oggi tra euro e dollaro statunitense. Quali sono i fattori che influenzano questo rapporto?
leva-finanziaria.jpg
Investire poco e guadagnare molto, grazie alla leva finanziaria è possibile. Ecco chi offre quella maggiore sul mercato
forex-1.jpg
Sempre più investitori operano nel Forex (Fx trading). Che cos'è? Ecco cosa dovete sapere per guadagnare davvero
bonus-trading.jpg
Da agosto 2018 è scattato il divieto dei bonus con e senza deposito. Ma ci sono tanti altri benefit che un trader può sfruttare a proprio vantaggio
analisi-fondamentale.jpg
Come va fatta un'analisi fondamentale? Scopriamo perché è così importante per guadagnare facendo trading sulle valute
analisi-tecnica.jpg
Che cosa è e come si deve condurre un'analisi tecnica? Scopriamo uno degli elementi necessari per un Forex trader