Home

Guadagnare con il trading: la strategia del segnale di tendenza basata sulle candele e i trend

Scritto da -

Quesa strategia mira ad identificare quando c'è una ripresa di un trend precedentemente in corso, dopo che ha subito una correzione

Quando fai trading, hai davvero un ventaglio enorme di strategie da poter adottare per guadagnare con gli investimenti online. Molto spesso ogni strategia è una combinazione di altre che sono più semplici, che sono l’ABC del percorso di apprendimento strategico di un trader.
Adesso te ne proponiamo una davvero immediata, la strategia del segnale di tendenza che sfrutta le candele.

Gli aspetti chiave della strategia del segnale di tendenza

Questo tipo di piano di azione mira ad identificare quando c’è una ripresa di un trend precedentemente in corso, dopo che ha subito una correzione. Per dirtela in termini più semplici, se abbiamo un trend al rialzo che però ha avuto un momento di ribasso, vogliamo trovare il momento in cui ci sarà un nuovo rialzo.

La strategia è adatta per essere applicata a intervalli di tempo di almeno 15 minuti. Più il tempo è ampio, maggiore sarà l’accuratezza della nostra previsione. Possiamo adottare questa strategia per tutti i tipi di asset: coppie di valute, beni, indici, azioni e future.

Segnali di acquisto e vendita di questa strategia

Quando ci viene dato un segnale di acquisto? Per prima cosa dobbiamo trovare una tendenza al rialzo alla quale fa seguito una serie di piccoli cali (correzione del trend). Se a seguito di questa correzione compare una candela rialzista lunga che comprende nel suo intervallo le tre candele ribassiste che la precedono, allora abbiamo un segnale di acquisto (fonte grafica ).

strategia-segnale-tendenza.jpg

Il segnale di vendita invece si manifesta in una situazione sostanzialmente opposta. Ovvero quando abbiamo una tendenza al ribasso e in seguito una breve correzione al rialzo. Entriamo nel mercato se a seguito di questa correzione, compare una candela ribassista lunga che comprende nel suo intervallo le tre candele rialziste che la precedono. L’entrata nella posizione avverrà all’inizio della candela successiva al segnale.

strategia-segnale-tendenza-1.jpg

Sfruttare anche lo stop loss

In questa strategia molto immediata, possiamo introdurre anche uno stop loss ad una distanza del 20% della lunghezza della candela di correzione. In questo modo ci assicureremo contro improvvisi cambiamenti di mercato o comunque contro il rischio che la nostra previsione sia errata.

Non è possibile commentare questo post.

IN EVIDENZA