Home
Consob

Broker opzioni binarie autorizzati da Consob. Ecco l’elenco e qualche informazione utile

Scritto da -

Si tratta dei tuoi soldi. Ecco perché un broker in opzioni binarie autorizzato Consob è un valore aggiunto

Il panorama del mercato delle opzioni binarie è profondamente cambiato a partire dal 2018. Infatti l’ESMA, ovvero l’Autorità europea che vigila sui mercati finanziari, ha stabilito delle regole rigide per i broker UE di trading binario. Regole che invece non valgono per i broker extra-UE, che possono proporre il trading binario ai clienti che risiedono nella Eurozona.

Ne consegue che un cittadino italiano, allo stato attuale ha DUE modi per fare trading binario.
Vediamoli:

A) Tramite il broker UE , che però accetterà solo clienti che superano un test di idoneità
B) Rivolgersi ad un broker extra-UE. Alcuni di questi broker sono indicati nella tabella sottostante. E’ chiaro che la forma di tutela sarà differente rispetto a quella che si può ricevere operando con un broker UE.

Data l’esistenza di questo limite, non possono più esistere broker binari autorizzati Consob.

Le autorizzazioni

Quando si parla di opzioni binarie si parla di soldi, di guadagni e di investimenti. Ecco perché operare con un broker in opzioni binarie autorizzato è impostante.
Come detto, la certificazione da parte della nostra commissione di vigilanza non è più possibile in quanto il trading binario è vietato, perché considerato estremamente speculativo.
Ad ogni modo, rimane essenziale che il broker binario che sceglierai sia comunque autorizzato da un ente extra UE (non ESMA).


Se tu decidessi di affidare una somma di denaro a un amico anche solo per fargliela solo custodire, sceglieresti un amico fidato vero? A maggior ragione lo stesso principio lo devi seguire quando depositi i fondi per negoziare online.
Ci interessa quindi sottolineare che occorre fare sempre trading… in sicurezza!

Non è possibile commentare questo post.

IN EVIDENZA