Home

BITCOIN fa crollare anche il muro dei 50mila dollari

Scritto da -

La capitalizzazione di mercato è salita a oltre 937 miliardi di dollari, i volumi scambiati nelle ultime 24 ore sono più di 77 miliardi

Il Bitcoin è balzato sopra i $ 50.000 per la prima volta, sfruttando ancora la scia tracciata dal grande acquisto di Tesla, che ha spinto l’adozione da parte di investitori aziendali e istituzionali.
Counterpoint Global, un’unità di Morgan Stanley è stata l’ultima ad annunciare che sta valutando se puntare su , a seguito di mosse simili di Mastercard e Bank of New York Mellon.

La capitalizzazione di mercato di è salita a oltre 937 miliardi di dollari (+3,5%), mentre i volumi scambiati nelle ultime 24 ore sono più di 77 miliardi (-4,4%).

La criptovaluta è cresciuta di circa il 70% quest’anno, sostenuta dagli acquisti istituzionali e dal suo fascino come copertura contro la potenziale inflazione derivante dalle massicce misure di stimolo della banca centrale e del governo.

Dopo aver chiuso il 2020 con una crescita del 170%, già dopo la prima settimana di gennaio era a quota 40.000 dollari, mentre ci sono volute quasi sei settimane per superare anche la soglia dei 50 mila dollari.

Non è possibile commentare questo post.

IN EVIDENZA