Home
petrolio-3.jpg

PETROLIO, giornata nera. Paura e dati USA sulle scorte spingono giù Brent e WTI

Scritto da -

L'EIA, divisione del Dipartimento dell'Energia americano, ha evidenziato che gli stock di greggio sono scesi di circa 1 milione
Giornata nera per il petrolio, che patisce un'altra ondata di vendite dopo i dati Usa sulle scorte.
L'EIA, divisione del Dipartimento dell'Energia americano, ha evidenziato che gli stock di greggio sono scesi di circa 1 milione a 488,1 MBG. Il dato è leggermente inferiore alle attese (ma migliore di quello della settimana precedente).
Gli stock di distillati hanno registrato invece un decremento di 3,8 milioni a 160,7 MBG, contro attese per una discesa di 1,7 milioni, mentre le scorte di benzine hanno registrato un aumento di 1,9 milioni a quota 227 MBG (era atteso un calo di 1,8 milioni).
Le riserve strategiche di petrolio sono scese di 0,8 milioni a 640,1 MBG.

Il dato ha appesantito i mercati, dove il scivola sotto i 42 dollari al barile, mentre il si riavvicina pericolosamente alla soglia psicologica di 40.



Sul mercato, più che il dato sulle scorte, pesa comunque il timore che Il nuovo picco dell'epidemia di COVID-19 spinga verso lockdown diffusi, rallentando l'economia e quindi la domanda di petrolio. La preoccupazione è quindi che ci si avvi verso un nuovo periodo di eccesso di offerta globale, malgrado il piano di tagli portato avanti dall'OPEC+.
Ricordiamo che ad aprile scorso, proprio lo shock sul mercato provocato dalla pandemia, spinse il prezzo del greggio sotto il valore dello zero.

Vedi tutte le news su:




  Commenti (0) Inserisci un commento (I commenti saranno sottoposti a moderazione)




Inserisci un commento
Nome (obbligatorio)

Email (obbligatorio, non sarà pubblicata)

Sito Web


Antispam: scrivi solo le lettere (case sensitive)
1 y 3 A 3 Z
Trading strategies

Ultime notizie
borsa-piazza-affari-3.jpg
In luce sul listino milanese i comparti materie prime (+4,00%), petrolio (+2,14%) e viaggi e intrattenimento (+1,85%)
borsa-new-york-wall-street-3.jpg
Questa riduzione sarà operativa dal 9 al 24 dicembre 2020, e ogni giorno riguarderà un titolo diverso
petrolio-2.jpg
Si tratta di una soluzione compromesso che toglierà dal mercato circa il 7% della produzione globale

IN EVIDENZA
trading-broker.jpg
Cerchi i migliori siti di trading online autorizzati? Ecco un confronto tra le proposte dei broker per accedere ai mercati finanziari
segnali-forex-gratuiti-affidabili.jpg
Quali broker offrono segnali trading forex affidabili e gratuiti? Fino a che punto si può considerarli segnali sicuri e come utilizzarli
pip-forex-cosa-e.jpg
Scopriamo il concetto di trading PIPS: significato, dove trovare un calcolatore di valore e come utilizzare correttamente questo concetto
forex-trading.jpg
Si possono ottenere profitti con l'attività di trading. Vi spieghiamo le basi per riuscirci
opzioni-binarie-divieto.jpg
Aggiornata a OTTOBRE 2020. Evitate le fregature: l'AMF pubblica periodicamente una lista di broker senza autorizzazione dai quali stare alla larga
spread-fissi-variabili.jpg
Quali sono i broker spread più bassi? Ecco una guida per minimizzare l'unico vero costo a carico del trader
euro-dollaro.jpg
Il livello di cambio di oggi tra euro e dollaro statunitense. Quali sono i fattori che influenzano questo rapporto?
leva-finanziaria.jpg
Investire poco e guadagnare molto, grazie alla leva finanziaria è possibile. Ecco chi offre quella maggiore sul mercato
forex-1.jpg
Sempre più investitori operano nel Forex (Fx trading). Che cos'è? Ecco cosa dovete sapere per guadagnare davvero
analisi-fondamentale.jpg
Come va fatta un'analisi fondamentale? Scopriamo perché è così importante per guadagnare facendo trading sulle valute
analisi-tecnica.jpg
Che cosa è e come si deve condurre un'analisi tecnica? Scopriamo uno degli elementi necessari per un Forex trader
glossario.jpg
I termini più utilizzati nell'ambito finanziario, specialmente nel Foreign Exchange Market