Home
petrolio-2.jpg

PETROLIO, Trump e simtoli USA spingono il rimbalzo dopo il tracollo della settimana scorsa

Scritto da -

Comincia con il piede giusto la nuova settimana: sul mercato il WTI si riavvicina a 39 dollari, mentre il Brent è tornato oltre i 40 dollari
Dopo il tracollo di venerdì scorso, il petrolio si risolleva con altrettanta veemenza.
A spingere la ripresa dei prezzi sono essenzialmente due fattori. Anzitutto le notizie più rassicuranti riguardo la salute di Trump (contagiato dal Covid), in secondo luogo le speranze di nuovi stimoli economici USA.

Sul mercato il si riavvicina così a 39 dollari, mentre il è tornato oltre i 40 dollari.

Venerdì scorso la notizia della positività del presidente USA aveva scioccato i mercati, per i possibili riflessi sulle presidenziali americane e per i timori degli effetti del Covid, in special modo quelli riguardanti nuove chiusure generalizzate. L'apparizione di Trump davanti all’ospedale dove è in cura, ha in parte smorzato queste paure (anche se ha acceso le polemiche).

Inoltre sta crescendo l'ottimismo riguardo al varo di un nuovo pacchetto di stimoli all'economia USA. Il debole rapporto sull’occupazione di settembre, rilasciato venerdì scorso, ha confermato la necessità di nuovi aiuti economici. La Speaker della Camera Nancy Pelosi ha parlato di progressi nelle trattative, mentre Trump ha esortato via Twitter: "Lavorate insieme e concludete!".



Fattori questi che hanno dato la spinta ai prezzi di e , che stanno beneficiando anche dello sciopero dei lavoratori in Norvegia (principale produttore di petrolio dell'Europa occidentale nonché terzo esportatore mondiale dopo Arabia Saudita e Russia).
Un calo dell'offerta che bilancia la crescita legata all'incremento produttivo di Iran e Libia.

Vedi tutte le news su:




  Commenti (0) Inserisci un commento (I commenti saranno sottoposti a moderazione)




Inserisci un commento
Nome (obbligatorio)

Email (obbligatorio, non sarà pubblicata)

Sito Web


Antispam: fai la somma dei numeri
4 s j 8 G 8
Trading strategies

Ultime notizie
sterlina-2.jpg
Venerdì l'agenzia ha bocciato il Regno Unito, abbassando il giudizio sul debito pubblico da Aa2 ad Aa3
euro-dollaro-2.jpg
Qualche segnale positivo dà di nuovo vigore all'appetito al rischio e frena l'avanzata del dollaro Usd
borsa-piazza-affari-2.jpg
Brillante il DAX30 a Francoforte, in accelerazione dell'1,98%. Londra fa +1,3%, mentre Parigi balza del 2,03%

IN EVIDENZA
trading-broker.jpg
Cerchi i migliori siti di trading online autorizzati? Ecco un confronto tra le proposte dei broker per accedere ai mercati finanziari
segnali-forex-gratuiti-affidabili.jpg
Quali broker offrono segnali trading forex affidabili e gratuiti? Fino a che punto si può considerarli segnali sicuri e come utilizzarli
pip-forex-cosa-e.jpg
Scopriamo il concetto di trading PIPS: significato, dove trovare un calcolatore di valore e come utilizzare correttamente questo concetto
forex-trading.jpg
Si possono ottenere profitti con l'attività di trading. Vi spieghiamo le basi per riuscirci
opzioni-binarie-divieto.jpg
Aggiornata a giugno 2020. Evitate le fregature: l'AMF pubblica periodicamente una lista di broker senza autorizzazione dai quali stare alla larga
spread-fissi-variabili.jpg
Quali sono i broker spread più bassi? Ecco una guida per minimizzare l'unico vero costo a carico del trader
euro-dollaro.jpg
Il livello di cambio di oggi tra euro e dollaro statunitense. Quali sono i fattori che influenzano questo rapporto?
leva-finanziaria.jpg
Investire poco e guadagnare molto, grazie alla leva finanziaria è possibile. Ecco chi offre quella maggiore sul mercato
forex-1.jpg
Sempre più investitori operano nel Forex (Fx trading). Che cos'è? Ecco cosa dovete sapere per guadagnare davvero
analisi-fondamentale.jpg
Come va fatta un'analisi fondamentale? Scopriamo perché è così importante per guadagnare facendo trading sulle valute
analisi-tecnica.jpg
Che cosa è e come si deve condurre un'analisi tecnica? Scopriamo uno degli elementi necessari per un Forex trader
glossario.jpg
I termini più utilizzati nell'ambito finanziario, specialmente nel Foreign Exchange Market