Home

CRIPTOVALUTE: riparte l’assalto di BITCOIN a 11mila. Sprint per NEO (+16,5% settimanale)

Scritto da -

NEO sarà protagonista nel lancio del protocollo DeFi Flamingo Finance, che introduce l'interoperabilità nelle reti blockchain

Soltanto 4 segni verdi tra le Top20 delle criptovalute di questa settimana. E caso insolito, nessuna delle prime 10 valute digitali ha seguito la marcia al rialzo di (+4%).
Anzi, c’è chi come Polkadot (DOT) e BinanceCoin (BNB) ha chiuso la settimana con un ribasso in doppia cifra.

Bitcoin annusa gli 11mila

Per Bitcoin è stata una settimana intensa, dopo che nella prima parte di settembre la regina delle crypto ha fatto capolino diverse volte sotto lasoglia psicologica dei 10000. S’era temuto un ulteriore brusco calo ma invece il supporto ha tenuto, e la marcia ha ripreso slancio.
ha recuperato il 50% del terreno perso con il ribasso di inizio mese, e adesso si trova alle prese con la soglia dei 10.850 punti, che sta opponendo resistenza.
Sul lungo periodo invece il prossimo step è verso 11.800 dollari, il cui superamento darebbe un chiaro segnale di ritorno della forza.

Ethereum non sfrutta l’euforia DeFi

Per quanto riguarda (-2% nell’ultima settimana), anche se trend rialzista di lungo periodo (iniziato dai minimi di marzo) non è stato intaccato, è evidente una certa fatica nel superare la soglia dei 390 dollari. Tutto questo malgrado l’euforia per quanto sta accadendo sulla DeFi. La maggior parte delle applicazioni DeFi sono costruite sulla rete , e l’attività giornaliera sulla blockchain di Ethereum ha registrato nei giorni scorsi un nuovo massimo storico a 1.406.000.

NEO al centro della scena

La regina della settimana è (+16,50%, nuovo massimo annuale raggiunto), il cui recente aumento è probabilmente dovuto in parte alla ripresa rialzista nell’ecosistema finanziario decentralizzato (fonte grafica ).

img

sarà protagonista nel lancio del protocollo DeFi Flamingo Finance, che viene eseguito sulla blockchain Neo e che introduce l’interoperabilità nelle reti blockchain e l’accesso senza attriti alle risorse crittografiche su reti basate su Neo, Ethereum, Ontology, COSMOS SDK”.

Da Hongfei, fondatore di Neo, non ha nascosto il suo entusiasmo: “Questo è solo l’inizio. Neo vuole costruire insieme l’economia intelligente del futuro.” A fine agosto Neo si è anche unito anche al progetto Rosetta, guidato da Coinbase, che mira a semplificare l’integrazione delle blockchain con i portafogli, i siti web e gli scambi.

Non è possibile commentare questo post.

IN EVIDENZA