Home
dollaro-5.jpg

Dollaro, la settimana comincia male. USDCHF sui minimi di 5 anni

Scritto da -

La valuta americana è stata sotto pressione alla fine di marzo, quando la Fed ha promesso liquidità illimitata per sostenere l'economia
Giornata fiacca per il dollaro, che scivola ad inizio settimana contro tutti i suoi principali rivali. Pesano le preoccupazioni legate alla diffusione del coronavirus nel Paese, che ha superato i 5,4 milioni di contagi, mentre il bilancio delle vittime ha superato i 170.000.
Sull'umore dei mercati si sente però anche il clima gelido con la Cina, dopo che i colloqui programmati per sabato scorso sono stati rimandati a data da definire.

Le relazioni tra Washington e Pechino si sono inasprite ulteriormente dopo che il presidente degli Stati Uniti, Donald Trump, ha pubblicato un tweet velenoso: "Huawei ci spia". Gli Stati Uniti hanno annunciato di voler inasprire le sanzioni contro il gigante cinese delle telecomunicazioni, estendendole a 38 delle sue filiali, al fine di limitare il loro accesso alla tecnologia americana.

La ritirata dei rendimenti del Tesoro, il cui aumento aveva contribuito a rilanciare l'USD, ha avuto adesso l'effetto opposto, riportandolo sotto pressione.
A tutto questo si aggiunge il fattore politico, visto che i legislatori statunitensi non hanno raggiunto l'accordo su un nuovo pacchetto di stimoli a sostegno dell'economia, e adesso sono tutti in vacanza.



Il scende intorno a 92,80, avvicinandosi sui minimi di due anni.
Il cambio è risalito oltre 1,185 mentre l' scende per il quarto giorno consecutivo, aggirandosi verso i minimi dal 2015.



La valuta americana è stata sotto pressione alla fine di marzo, quando la Fed ha promesso liquidità illimitata per sostenere l'economia colpita dal coronavirus. Da allora, il biglietto verde si è deprezzato a causa dei bassi tassi di interesse e del calo dei rendimenti del Tesoro a 10 anni ai minimi storici.

L'attenzione degli investitori è adesso rivolta ai verbali del FOMC in uscita il 19 agosto e ai dati PMI di Markit. Tuttavia è improbabile che il dollaro si riprenda presto, a causa di una serie di fattori negativi. Va evidenziato però che gli "short" sul dollaro hanno raggiunto i massimi di nove anni secondo l'ultimo rapporto COT, il che significa un eccessivo "affollamento" sulle posizioni al ribasso.

Vedi tutte le news su:




  Commenti (0) Inserisci un commento (I commenti saranno sottoposti a moderazione)




Inserisci un commento
Nome (obbligatorio)

Email (obbligatorio, non sarà pubblicata)

Sito Web


Antispam: scrivi la prima e l'ultima lettera (case sensitive)
Q 3 A 3 L 2
Trading strategies

Ultime notizie
euro-dollaro-2.jpg
L'indice del dollaro, che misura il biglietto verde rispetto a un paniere di sei valute principali, è salito al livello più alto dal 24 luglio
borsa-piazza-affari-2.jpg
Il listino è stato frenato soprattutto dalle banche, deboli in tutta Europa e penalizzate dalla prospettiva di tassi bassi a lungo
dollaro-nuova-zelanda-3.jpg
La RBNZ ha comunque confermato di essere pronta in qualsiasi momento a fornire nuove misure di supporto all'economia

IN EVIDENZA
trading-broker.jpg
Cerchi i migliori siti di trading online autorizzati? Ecco un confronto tra le proposte dei broker per accedere ai mercati finanziari
segnali-forex-gratuiti-affidabili.jpg
Quali broker offrono segnali trading forex affidabili e gratuiti? Fino a che punto si può considerarli segnali sicuri e come utilizzarli
pip-forex-cosa-e.jpg
Scopriamo il concetto di trading PIPS: significato, dove trovare un calcolatore di valore e come utilizzare correttamente questo concetto
forex-trading.jpg
Si possono ottenere profitti con l'attività di trading. Vi spieghiamo le basi per riuscirci
opzioni-binarie-divieto.jpg
Aggiornata a giugno 2020. Evitate le fregature: l'AMF pubblica periodicamente una lista di broker senza autorizzazione dai quali stare alla larga
spread-fissi-variabili.jpg
Quali sono i broker spread più bassi? Ecco una guida per minimizzare l'unico vero costo a carico del trader
euro-dollaro.jpg
Il livello di cambio di oggi tra euro e dollaro statunitense. Quali sono i fattori che influenzano questo rapporto?
leva-finanziaria.jpg
Investire poco e guadagnare molto, grazie alla leva finanziaria è possibile. Ecco chi offre quella maggiore sul mercato
forex-1.jpg
Sempre più investitori operano nel Forex (Fx trading). Che cos'è? Ecco cosa dovete sapere per guadagnare davvero
analisi-fondamentale.jpg
Come va fatta un'analisi fondamentale? Scopriamo perché è così importante per guadagnare facendo trading sulle valute
analisi-tecnica.jpg
Che cosa è e come si deve condurre un'analisi tecnica? Scopriamo uno degli elementi necessari per un Forex trader
glossario.jpg
I termini più utilizzati nell'ambito finanziario, specialmente nel Foreign Exchange Market