Home
lira-turchia-2.jpg

Lira ai nuovi minimi storici contro USD ed EUR. Torna l'incubo della crisi valutaria

Scritto da -

Per assecondare Erdogan, la CBRT ha spinto il costo del denaro a livelli troppo bassi e profondamente negativi in termini reali
Il disastroso andamento della Lira turca segna nuove tappe drammatiche, e fa temere che siamo all'alba di una crisi valutaria come quella di due estati fa. La valuta di Ankara è scesa al minimo storico rispetto al dollaro USA e all'euro, dopo un altro balzo del 3% nella sessione odierna.

Il cambio ha toccato quota 7,32, segnando un nuovo massimo storico.
Il cambio invece fissa un nuovo record oltre 8,66.
Rispetto ad entrambe le valute più importanti, la Lira ha perso oltre il 20% da inizio anno.



Il principale fattore trainante di questo nuovo improvviso sprint al ribasso della Lira, è da collegarsi ai tassi d’interesse overnight sul mercato off-shore, che sono esplosi al 1.050% a inizio settimana, spingendo le autorità di Ankara a imporre alle banche domestiche restrizioni al trading sul mercato di Londra.
C'è una forte carenza di liquidità nel sistema, a causa degli interventi degli istituti per drenare assets in Lire e sostenere i tassi di cambio.

Nelle ultime settimane la Lira aveva tenuto botta solo perché la Banca centrale da alcuni mesi ha aumentato le sue misure di intervento valutario per provare a stabilizzare il cambio. Questo però ha finito per assottigliare le riserve valutarie (secondo l'FMI sono scese a $ 26 miliardi di dollari dall'inizio dell'anno), finendo per esercitare una pressione continua sulla Lira. Si sapeva che questo meccanismo non avrebbe potuto avere successo a lungo, perché impossibile da portare avanti per mesi e mesi.



La Turchia sprofonda così in una crisi che potrebbe essere simile a quella di due estati fa. I rendimenti sovrani sono risaliti ai massimi da aprile, segnalando aspettative d’inflazione in surriscaldamento sui mercati.
La Banca centrale, per assecondare Erdogan ha spinto il costo del denaro a livelli troppo bassi e profondamente negativi in termini reali, provocando il deflusso dei capitali e l’indebolimento della lira.
Quello che invece servirebbe, per difendere la moneta nazionale, è un aumento dei tassi di interesse. Ma il presidente Erdogan non vuole. Nel frattempo il Fondo monetario internazionale (Fmi) ha ammonito la Turchia, invitandola a reintegrare le proprie riserve di valuta straniera e a tenere sotto controllo l’espansione del credito.

Vedi tutte le news su:




  Commenti (0) Inserisci un commento (I commenti saranno sottoposti a moderazione)




Inserisci un commento
Nome (obbligatorio)

Email (obbligatorio, non sarà pubblicata)

Sito Web


Antispam: scrivi solo i numeri
6 W 1 T 5 q
Trading strategies

Ultime notizie
euro-dollaro-2.jpg
L'indice del dollaro, che misura il biglietto verde rispetto a un paniere di sei valute principali, è salito al livello più alto dal 24 luglio
borsa-piazza-affari-2.jpg
Il listino è stato frenato soprattutto dalle banche, deboli in tutta Europa e penalizzate dalla prospettiva di tassi bassi a lungo
dollaro-nuova-zelanda-3.jpg
La RBNZ ha comunque confermato di essere pronta in qualsiasi momento a fornire nuove misure di supporto all'economia

IN EVIDENZA
trading-broker.jpg
Cerchi i migliori siti di trading online autorizzati? Ecco un confronto tra le proposte dei broker per accedere ai mercati finanziari
segnali-forex-gratuiti-affidabili.jpg
Quali broker offrono segnali trading forex affidabili e gratuiti? Fino a che punto si può considerarli segnali sicuri e come utilizzarli
pip-forex-cosa-e.jpg
Scopriamo il concetto di trading PIPS: significato, dove trovare un calcolatore di valore e come utilizzare correttamente questo concetto
forex-trading.jpg
Si possono ottenere profitti con l'attività di trading. Vi spieghiamo le basi per riuscirci
opzioni-binarie-divieto.jpg
Aggiornata a giugno 2020. Evitate le fregature: l'AMF pubblica periodicamente una lista di broker senza autorizzazione dai quali stare alla larga
spread-fissi-variabili.jpg
Quali sono i broker spread più bassi? Ecco una guida per minimizzare l'unico vero costo a carico del trader
euro-dollaro.jpg
Il livello di cambio di oggi tra euro e dollaro statunitense. Quali sono i fattori che influenzano questo rapporto?
leva-finanziaria.jpg
Investire poco e guadagnare molto, grazie alla leva finanziaria è possibile. Ecco chi offre quella maggiore sul mercato
forex-1.jpg
Sempre più investitori operano nel Forex (Fx trading). Che cos'è? Ecco cosa dovete sapere per guadagnare davvero
analisi-fondamentale.jpg
Come va fatta un'analisi fondamentale? Scopriamo perché è così importante per guadagnare facendo trading sulle valute
analisi-tecnica.jpg
Che cosa è e come si deve condurre un'analisi tecnica? Scopriamo uno degli elementi necessari per un Forex trader
glossario.jpg
I termini più utilizzati nell'ambito finanziario, specialmente nel Foreign Exchange Market