Home

Borse Europee deboli, a Milano il FTSE Mib scende di nuovo sotto 20mila

Scritto da -

Male il settore banciario a Piazza Affari. Banca Generali perde il 3,78% dopo un'inchiesta del Financial Times

Chiusura debole per le Borse europee, malgrado l’avvio positivo di Wall Street. A destare preoccupazione sui listini è la pandemia: negli Usa i nuovi contagi sono saliti al record di oltre 60.000 unità in un giorno, sfiorando complessivamente i 3 milioni di casi.

Milano debole

A Milano si muove sotto la parità il , che scende a 19.900 punti (-0,57%).
Sul listino milanese viaggiano bene solo i titoli del comparto utility (+1,11%). Male i settori tecnologia (-2,72%), materie prime (-1,57%) e vendite al dettaglio (-1,21%).

Le peggiori performance si registrano su Banca Generali, che ottiene -3,78% dopo l’inchiesta del Financial Times che ha segnalato il coinvolgimento dell’istituto di gestioni patrimoniali nel caso delle cartolarizzazioni con sottostante crediti di societa’ legate alle organizzazioni criminali calabresi.
Sono risultate deboli anche le altre azioni delle banche, con Ubi (-0,8%) e Intesa Sanpaolo (-1,3%) che rimangono sotto osservazione nell’attesa dell’esito dell’offerta di Intesa sulla banca bergamasca. In apnea Banco BPM, che arretra del 2,23%.

In cima alla classifica dei titoli più importanti di Milano, troviamo Snam (+2,18%), Enel (+1,39%), Terna (+0,96%) e Interpump (+0,90%). Sensibili perdite per STMicroelectronics, in calo del 2,89%.
Atlantia ha accusato una flessione del 2,5%, nel giorno in cui il premier, Giuseppe Conte, ha preannunciato che la partita delle concessioni autostradali va chiusa nel giro di qualche giorno, non oltre il fine settimana.

Le altre Borse

I principali listini hanno chiuso tutti in deciso calo. Chiusura in rosso per Francoforte, in calo dello 0,97%. Londra in flessione dello 0,55%. Risultato negativo anche per Parigi, in discesa dell’1,24%, e per Madrid dell’1,62%.
Wall Steet vive una giornata molto positiva. Lo chiude in progresso di 0.78%, il avanza dello 0.68%, meglio fa il in progresso di 1.44%.

Non è possibile commentare questo post.

IN EVIDENZA