Home

Comincia bene la settimana delle Borse. Milano scappa oltre i 20mila

Scritto da -

In evidenza UBI Banca (+4,20%), la migliore del FTSE Mib. E' partita oggi infatti l'offerta pubblica di scambio di Intesa Sanpaolo

Comincia con un tono euforico la settimana delle Borse nel Vecchio Continente. Nonostante non cessi l’allarme Covid (specie negli USA), i listini sono stati spinti al rialzo dal traino di Shanghai (maggiore aumento in due anni, +5,7%) e dalla convinzione che l’economia del II trimestre mostrerà molte sorprese positive.

I listini occidentali hanno chiuso la prima seduta settimanale con rialzi compresi tra l’1,5% e il 2%.
Piazza Affari ha guadagnato l’1,55% riportando il sopra i 20mila punti e ai massimi da un mese (20.031,86).
Sul listino milanese si evidenziano i comparti materie prime (+3,43%), bancario (+3,13%) e telecomunicazioni (+2,46%). Male invece il settore chimico, con -1,67%.

Banche protagoniste quindi a Milano. In evidenza UBI Banca (+4,20%), la migliore del . E’ partita oggi infatti l’offerta pubblica di scambio di Intesa Sanpaolo che mette sul tavolo 17 titoli dell’istituto guidato da Carlo Messina per 10 titoli Ubi. Performance positiva anche per Banco BPM (+4,19%), Unicredit (+3,75%) e Fineco (+3,65%).
Brillanti Tim e Tenaris, in rosso la sola Hera (-2,3%) per lo stacco della cedola da 10 centesimi che verrà distribuita dopodomani agli azionisti

Le altre Borse

In Europa, Madrid è stata la migliore chiudendo a +2%. Corre il mercato di Francoforte, in progresso dell’1,64%. Parigi segna un progresso dell’1,49%. Brilla Londra, con un forte incremento (+2,09%).
Seduta euforica anche per Wall Street, che chiude con un forte rialzo. Lo guadagna +1.59%, il avanza invece di 1.78%. Fa meglio di tutti il che al suono della campanella segna +2.21%.

Non è possibile commentare questo post.

IN EVIDENZA