Home
opzioni binarie

Broker opzioni binarie NON ESMA (extra UE): tabella dei migliori e qualche info utile

Scritto da -

Guida alla scelta del broker binario extra UE. Quali domande porsi e quali rischi evitare per non avere brutte sorprese

I cittadini italiani possono fare trading binario, ma per via delle nuove regole introdotte da ESMA, devono farlo scegliendo Broker opzioni binarie Non ESMA (extra UE). Alcuni nomi li trovi nella TABELLA IN CODA A QUESTO ARTICOLO.

Prima che arrivassero le limitazioni dell’Authority Europea, il trading in opzioni binarie stava acquisendo ampie quote di mercato tra i trader di tutto il vecchio Continente. Le normative dell’ente di regolamentazione hanno però bruscamente frenato questa ascesa.
Ma al di fuori di questi confini il trading binario continua ad essere libero.

In realtà esiste pure la possibilità di farlo con un broker regolamentato ESMA come , a patto però di dimostrare di essere clienti professionali (cioè con conoscenze e competenze necessarie per prendere le proprie decisioni di investimento e per valutare correttamente i rischi in cui incorre).

I broker opzioni binarie non ESMA invece non pongono alcuna restrizione.

In questa piccola guida cercheremo di capire quale operatore potrebbe rispondere alle tue esigenze, e ti mostreremo una TABELLA CON ALCUNI BROKER più famosi del panorama.
Il necessario insomma per scegliere bene il miglior broker per opzioni binarie extra UE.

Scegliere un sito per opzioni binarie extra UE

Bisogna premettere che spesso si fa un errore nel ritenere che la differenza tra i vecchi broker regolamentati e quelli invece extra Ue, sia il fatto che i primi sono sicuri, mentre i secondi no.

In realtà, a meno che non scegliate un broker che è assolutamente privo di qualsiasi regolamentazione (un suicidio), le possibilità di incontrare operatori poco efficienti, maleorganizzati e poco corretti è identica.
Potreste cioè incontrare broker opzioni binarie non Esma che sono 10 volte più affidabili di molti broker binari che un tempo si trovavano nel panorama europeo.
Quando si fa qualsiasi tipo di trading, occorre sempre fare attenzione agli operatori cui si affidano i propri capitali.

La vera differenza tra operatori ESMA ed Extra-UE, è nel caso in cui doveste avere dei problemi con questi ultimi, perché essendo fuori dal territorio europeo il grado di tutela è minore e più complessa da attivare.

Riassumendo: il trading con broker ESMA è tutelato a livello europeo, quello con broker extra UE non ha una tutela europea ma straniera, e per questo è più insidioso e va approcciato con maggiore cautela.
Per questo bisognerà scegliere bene il proprio broker binario extra UE.

Chi scegliere e che domande porsi?

Dire quale sia il miglior sito per fare trading binarie non è possibile, perché dipende anche dal tipo di trading che vorrai fare.
Caratteristiche che magari tu reputi principali (deposito, rendimento, strumenti, impatto grafico, trade minimo, ecc), potrebbero essere secondarie per qualcun altro. La conseguenza è che scegliereste due broker diversi.

Per questo motivo la cosa migliore da fare è confrontare diverse proposte e solo dopo scegliere in base alle tue esigenze.

La prima cosa che devi fare per scegliere il tuo broker binario ideale è farti alcune domande.
1) Quanto vuoi investire?
2) Qual è la tua attitudine al rischio?
3) Sei un investitore prudente oppure spregiudicato?
4) Conosci già qualche piattaforma?

Una volta messi in chiaro questi punti, potrai procedere con la tua analisi. Noi ti forniremo il nostro strumento, ovvero una TABELLA COMPARATIVA dove trovi alcuni dei broker in opzioni binarie più noti e le caratteristiche dei loro conti reali.

Considerazioni conclusive

Abbiamo provato a darti gli strumenti migliori per poter scegliere il miglior broker per opzioni binarie extra UE, in relazione alle tue necessità.
Ricordati sempre che il trading online è una faccenda complessa, e che la scelta di un intermediario va fatta con scrupolo e attenzione.
Buona trading!

Non è possibile commentare questo post.

IN EVIDENZA