Home
petrolio-2.jpg

L'OPEC+ allunga la durata dei maxi-tagli. Brent e WTI marciano al rialzo

Scritto da -

Il vertice dei produttori ha esteso la durata dei tagli e stabilito anche il recupero di quelli mancati
La settimana comincia all'insegna del rialzo per il mercato petrolifero. Come era prevedibile, sabato scorso il vertice dei paesi produttori ha deciso di estendere la durata dei maxi-tagli da 9,7 milioni di barili di un altro mese, portandola a fine luglio. Subito dopo i tagli cominceranno progressivamente ad essere ammorbiditi.

Il gruppo di produttori Opec e dai membri esterni, a cominciare dalla Russia, si è riunito in anticipo rispetto al calendario, ed hanno pure stabilito il recupero dei tagli mancati da parte di alcuni Paesi, entro settembre, con la possibile riduzione che quindi potrebbe arrivare a 11 milioni di barili al giorno.



Un risultato del genere rimane però fortemente condizionato al rispetto da parte di tutti i Paesi delle quote assegnate. Cosa non facile, non a caso proprio la posizione di alcuni dissidenti (come Iraq e Nigeria), avevano fatto innervosire Russia e Arabia, al punto da sventolare la minaccia di far saltare il vertice.
Gli unici paesi che non sono coinvolti dai tagli sono la Libia, che sta riavviando ora la produzione dopo il conflitto interno, e il Messico.
Ma da ora in poi il rispetto delle quota prodotte verrà verificato con cadenza mensile. E se qualcuno sgarra, salta tutto.

Il mercato festeggia intanto l'allungamento del periodo di maxi tagli. Il americano resta attorno ai 40 dollari, e in giornata si è pure affacciato temporaneamente oltre questa quota. Il invece si aggira verso i 43 dollari al barile.

Vedi tutte le news su:




  Commenti (0) Inserisci un commento (I commenti saranno sottoposti a moderazione)




Inserisci un commento
Nome (obbligatorio)

Email (obbligatorio, non sarà pubblicata)

Sito Web


Antispam: scrivi il primo e l'ultimo numero
3 k r 7 v 6
Trading strategies

Ultime notizie
borsa-piazza-affari-3.jpg
Pressione enorme sulla controllante di Autostrade. Il premier Giuseppe Conte ha annunciato che porterà il dossier revoca in CdM
criptovalute-2.jpg
Le top della settimana sono Cosmos (45%), Stellar (41%), Cardano e VeChain (29%), BitcoinSV (20%), BinanceCoin (19%)
petrolio-3.jpg
Sia WTI che Brent hanno fallito diversi tentativi di infrangere la resistenza posta rispettivamente a 41 e 44 dollari al barile

IN EVIDENZA
trading-broker.jpg
Cerchi i migliori siti di trading online autorizzati? Ecco un confronto tra le proposte dei broker per accedere ai mercati finanziari
segnali-forex-gratuiti-affidabili.jpg
Quali broker offrono segnali trading forex affidabili e gratuiti? Fino a che punto si può considerarli segnali sicuri e come utilizzarli
pip-forex-cosa-e.jpg
Scopriamo il concetto di trading PIPS: significato, dove trovare un calcolatore di valore e come utilizzare correttamente questo concetto
forex-trading.jpg
Si possono ottenere profitti con l'attività di trading. Vi spieghiamo le basi per riuscirci
opzioni-binarie-divieto.jpg
Aggiornata a giugno 2020. Evitate le fregature: l'AMF pubblica periodicamente una lista di broker senza autorizzazione dai quali stare alla larga
spread-fissi-variabili.jpg
Quali sono i broker spread più bassi? Ecco una guida per minimizzare l'unico vero costo a carico del trader
euro-dollaro.jpg
Il livello di cambio di oggi tra euro e dollaro statunitense. Quali sono i fattori che influenzano questo rapporto?
leva-finanziaria.jpg
Investire poco e guadagnare molto, grazie alla leva finanziaria è possibile. Ecco chi offre quella maggiore sul mercato
forex-1.jpg
Sempre più investitori operano nel Forex (Fx trading). Che cos'è? Ecco cosa dovete sapere per guadagnare davvero
analisi-fondamentale.jpg
Come va fatta un'analisi fondamentale? Scopriamo perché è così importante per guadagnare facendo trading sulle valute
analisi-tecnica.jpg
Che cosa è e come si deve condurre un'analisi tecnica? Scopriamo uno degli elementi necessari per un Forex trader
glossario.jpg
I termini più utilizzati nell'ambito finanziario, specialmente nel Foreign Exchange Market