Home

CRIPTOVALUTE, giornata fiacca. ZCASH rimbalza dopo il recente sprint. BITCOIN riperde i 7mila

Scritto da -

Anche se la giornata delle criptovalute è negativa, l'orizzonte degli ultimi 7 giorni è abbastanza piatto con poche eccezioni

Ad eccezione di Ethereum, Tezos e ZCash, gli ultimi 7 giorni del mercato crypto hanno regalato pochi movimenti di rilievo, sia pure tra sali e scendi pronunciati. A cominciare da , che oggi perde più del 3%, ma che sull’orizzonte settimanale vede piatto.
Questo martedì segna una netta prevalenza del segno rosso, che non risparmia nessuna delle Top20. Anzi, tra le prime 100 criptovalute per capitalizzazione, quelle con segno positivo si contano sulle dita di una mano.

ZCash frena

Interessante il caso , che è la migliore degli ultimi 7 giorni (+18%) e al tempo stesso la peggiore di oggi (-8%).
Dal minimo del 16 marzo scorso, ha fatto segnare un recupero che si aggira sul 100%. La spinta rialzista ha portato nei giorni scorsi al superamento delle medie mobili a 50 e 200, e attualmente è in corso il test del 38.2 Fibonacci, costruito sul movimento al ribasso febbraio-marzo (fonte grafica broker ).

img

Ricordiamo che quest’ anno, ad ottobre, ci sarà l’ halving di che comporterà il dimezzamento dei premi per i miner.

Bitcoin perde di nuovo i 7000

Per quanto riguarda , la regina delle crypto ha perso nuovamente la soglia psicologica dei 7.000 dollari. Rimane fondamentale per Bitcoin conservare le quotazioni sopra 6.700 dollari e non spingersi in caso di discesa sotto i 6.500 dollari. Sotto questa soglia inizierebbe a suonare qualche campanello di allarme in un’ottica di medio periodo.

Non è possibile commentare questo post.

IN EVIDENZA