Home
euro-2.jpg

Euro, altra giornata blanda. La stima sull'inflazione non aiuta la valuta unica

Scritto da -

Calano i prezzi al consumo allo 0,7% su base tendenziale, rispetto all'1,2% di febbraio. Il dato è inferiore alle attese degli analisti (+0,8%)
L'Euro innesta la marcia indietro, dopo il report deludente sull'inflazione che segnala il rischio di una possibile spirale deflazionistica.
Secondo Eurostat il dato preliminare evidenzia un calo dei prezzi al consumo allo 0,7% su base tendenziale, rispetto all'1,2% di febbraio. Il dato è inferiore alle attese degli analisti (+0,8%). Su mese si registra un +0,5%.
L'inflazione core - che esclude energia, cibo e tabacchi - è attesa all'1%, in calo dall'1,2% precedente.
L'inflazione armonizzata, escluse le componenti cibo ed energia, si attesta all'1,2%, in linea con il consensus, risultando in decelerazione rispetto all'1,3% del mese precedente.
L'Europa sta affrontando una fase durissima, perché i blocchi dei Governi in risposta alla forte del coronavirus innescano un drammatico rallentamento dell’attività economica.

Euro debole


La valuta unica perde quota contro il dollaro (), anche se riesce a rimanere oltre 1,10. Attualmente la coppia si trova impaludata nelle medie mobili a 50 e 200, che aveva superato sul finire della settimana scorsa (fonte grafica broker ).

img


La performance futura della coppia di valute sarà probabilmente influenzata da eventi geopolitici e dai rilasci multipli di Markit PMI di domani.
La valuta unica perde quota anche contro lo Yen giapponese, scendendo a 118,60 (EurJpy), e contro la sterlina britannica (EurGbp a 0,8859).

Vedi tutte le news su:




  Commenti (0) Inserisci un commento (I commenti saranno sottoposti a moderazione)




Inserisci un commento
Nome (obbligatorio)

Email (obbligatorio, non sarà pubblicata)

Sito Web


Antispam: scrivi la prima e l'ultima lettera (case sensitive)
2 A b 1 P 1
Trading strategies

Ultime notizie
borsa-piazza-affari-4.jpg
In evidenza UBI Banca (+4,20%), la migliore del FTSE Mib. E' partita oggi infatti l'offerta pubblica di scambio di Intesa Sanpaolo
criptovalute-1.jpg
Per diversi giorni gli orsi hanno fatto dei tentativi per spingere BTC a violare il supporto a 9000
euro-dollaro.jpg
Il clima di propensione al rischio penalizza il dollaro, nonostante i dati macro incoraggianti del pomeriggio

IN EVIDENZA
trading-broker.jpg
Cerchi i migliori siti di trading online autorizzati? Ecco un confronto tra le proposte dei broker per accedere ai mercati finanziari
segnali-forex-gratuiti-affidabili.jpg
Quali broker offrono segnali trading forex affidabili e gratuiti? Fino a che punto si può considerarli segnali sicuri e come utilizzarli
pip-forex-cosa-e.jpg
Scopriamo il concetto di trading PIPS: significato, dove trovare un calcolatore di valore e come utilizzare correttamente questo concetto
forex-trading.jpg
Si possono ottenere profitti con l'attività di trading. Vi spieghiamo le basi per riuscirci
opzioni-binarie-divieto.jpg
Aggiornata a giugno 2020. Evitate le fregature: l'AMF pubblica periodicamente una lista di broker senza autorizzazione dai quali stare alla larga
spread-fissi-variabili.jpg
Quali sono i broker spread più bassi? Ecco una guida per minimizzare l'unico vero costo a carico del trader
euro-dollaro.jpg
Il livello di cambio di oggi tra euro e dollaro statunitense. Quali sono i fattori che influenzano questo rapporto?
leva-finanziaria.jpg
Investire poco e guadagnare molto, grazie alla leva finanziaria è possibile. Ecco chi offre quella maggiore sul mercato
forex-1.jpg
Sempre più investitori operano nel Forex (Fx trading). Che cos'è? Ecco cosa dovete sapere per guadagnare davvero
analisi-fondamentale.jpg
Come va fatta un'analisi fondamentale? Scopriamo perché è così importante per guadagnare facendo trading sulle valute
analisi-tecnica.jpg
Che cosa è e come si deve condurre un'analisi tecnica? Scopriamo uno degli elementi necessari per un Forex trader
glossario.jpg
I termini più utilizzati nell'ambito finanziario, specialmente nel Foreign Exchange Market