Home
dollaro-nuova-zelanda-2.jpg

Sorpresa RBNZ: tassi invariati. Il cambio NZD-USD vola di oltre l'1%

Scritto da -

Il Comitato di politica monetaria ha deciso di mantenere il tasso ufficiale (OCR) all'1,0%, mentre gli economisti si aspettavano una riduzione
Con una mossa a sorpresa la banca centrale neozelandese (RBNZ) ha lasciato invariato il tasso di interesse chiave, citando rischi al ribasso per l'economia nel breve termine nonostante una crescita modesta.

RBNZ: possibili tagli in futuro


Il Comitato di politica monetaria ha deciso di mantenere il tasso ufficiale (OCR) all'1,0%, mentre gli economisti si aspettavano una riduzione di un quarto di punto allo 0,75%.
Tuttavia, la Reserve Bank nell'ultima frase del comunicato stampa precisa che "se necessario aggiungeremo ulteriore stimolo monetario".
La precedente variazione operata dalla Reserve Bank of New Zealand c'era stata ad agosto, con un taglio di mezzo punto. La banca centrale ha abbassato il tasso due volte quest'anno, a maggio infatti il costo del denaro venne ridotto di un quarto di punto base.


Dollaro kiwi in volo


Come spesso accade quando c'è una mossa a sorpresa della banche centrali, la valuta nazionale ha reagito in modo immediato e forte.
Il dollaro neozelandese ha infatti sovraperformato i suoi concorrenti sui mercati valutari dopo la decisione della Reserve Bank of New Zealand.
Il cross è volato di oltre un punto percentuale, superando in volata quota 0,6385 (che negli ultimi tempi era stato interessante livello di supporto/resistenza, come vediamo sulla webtrader ).

img

Il dollaro kiwi è volato anche contro euro e sterlina. L' perde circa un punto percentuale a 1,720, mentre il cambio GBPNZD scende a 2,007 a seguito del rally del dollaro neozelandese.

Vedi tutte le news su:




  Commenti (0) Inserisci un commento (I commenti saranno sottoposti a moderazione)




Inserisci un commento
Nome (obbligatorio)

Email (obbligatorio, non sarà pubblicata)

Sito Web


Antispam: scrivi solo le lettere (case sensitive)
D 5 t 8 M 5
Strategie

IN EVIDENZA
trading-broker.jpg
Cerchi i migliori siti di trading online autorizzati? Ecco un confronto tra le proposte dei broker per accedere ai mercati finanziari
forex-trading.jpg
Si possono ottenere profitti con l'attività di trading. Vi spieghiamo le basi per riuscirci
opzioni-binarie-divieto.jpg
Evitate le fregature. L'AMF pubblica periodicamente una lista di broker senza autorizzazione dai quali stare alla larga
spread-fissi-variabili.jpg
Quali sono i broker spread più bassi? Ecco una guida per minimizzare l'unico vero costo a carico del trader
segnali-forex-gratuiti-affidabili.jpg
Quali broker offrono segnali trading forex affidabili e gratuiti? Fino a che punto si può considerarli segnali sicuri e come utilizzarli
pip-forex-cosa-e.jpg
Scopriamo il concetto di trading PIPS: significato, dove trovare un calcolatore di valore e come utilizzare correttamente questo concetto
euro-dollaro.jpg
Il livello di cambio di oggi tra euro e dollaro statunitense. Quali sono i fattori che influenzano questo rapporto?
leva-finanziaria.jpg
Investire poco e guadagnare molto, grazie alla leva finanziaria è possibile. Ecco chi offre quella maggiore sul mercato
forex-1.jpg
Sempre più investitori operano nel Forex (Fx trading). Che cos'è? Ecco cosa dovete sapere per guadagnare davvero
bonus-trading.jpg
Da agosto 2018 è scattato il divieto dei bonus con e senza deposito. Ma ci sono tanti altri benefit che un trader può sfruttare a proprio vantaggio
analisi-fondamentale.jpg
Come va fatta un'analisi fondamentale? Scopriamo perché è così importante per guadagnare facendo trading sulle valute
analisi-tecnica.jpg
Che cosa è e come si deve condurre un'analisi tecnica? Scopriamo uno degli elementi necessari per un Forex trader