Home
corona-norvegia-norges-bank.jpg

Norges Bank senza sorprese. Corona NOK in ripresa sull'euro dopo un mese difficile

Scritto da -

Tassi confermati all'1,50%, e molto probabilmente il costo del denaro rimarrà al livello attuale nel prossimo periodo
La banca centrale norvegese (Norges Bank) ha mantenuto il costo del denaro all'1,50%, dopo averlo aumentato di un quarto di punto il mese scorso.
Il Consiglio Direttivo ha dichiarato che la ripresa dell'economia sta proseguendo come stimato a settembre e che l'inflazione di base è stata come previsto, per questo motivo "molto probabilmente il tasso di politica rimarrà al livello attuale nel prossimo periodo", ha dichiarato il Governatore Øystein Olsen.

L'andamento del NOK contro EUR e USD


La corona norvegese si è apprezzata leggermente contro l'euro (EURNOK a 10,144), come possiamo vedere sulla piattaforma .

img

La valuta scandinava ha tratto in parte beneficio della performance (seppure temporanea) della Corona svedese, visto che le due economie e valute sono fortemente correlate.
Più in generale però, va notato come il NOK si sia indebolito nell'ultimo mese (-3%) per effetto dello shock commerciale a causa della caduta dei prezzi di gas, petrolio e salmone.
Eppure sono in molti a ritenere che possa esserci una potenziale correzione della coppia EURNOK.


Coroan più debole sul dollaro


Leggermente in calo è invece il cambio contro il dollaro, che in generale oggi si è mostrato più tonico: USDNOK a 9,135 in rialzo di quasi due decimi percentuale. Gli indicatori di breve periodo evidenziano una frenata della fase di spinta, per cui è possibile che ci siano dei decisi rallentamenti in avvicinamento a 9,16.


Vedi tutte le news su:




  Commenti (0) Inserisci un commento (I commenti saranno sottoposti a moderazione)




Inserisci un commento
Nome (obbligatorio)

Email (obbligatorio, non sarà pubblicata)

Sito Web


Antispam: scrivi il primo e l'ultimo numero
4 y a 2 v 9
Strategie

IN EVIDENZA
trading-broker.jpg
Cerchi i migliori siti di trading online autorizzati? Ecco un confronto tra le proposte dei broker per accedere ai mercati finanziari
forex-trading.jpg
Si possono ottenere profitti con l'attività di trading. Vi spieghiamo le basi per riuscirci
spread-fissi-variabili.jpg
Quali sono i broker spread più bassi? Ecco una guida per minimizzare l'unico vero costo a carico del trader
opzioni-binarie-divieto.jpg
Evitate le fregature. L'AMF pubblica periodicamente una lista di broker senza autorizzazione dai quali stare alla larga
segnali-forex-gratuiti-affidabili.jpg
Quali broker offrono segnali trading forex affidabili e gratuiti? Fino a che punto si può considerarli segnali sicuri e come utilizzarli
pip-forex-cosa-e.jpg
Scopriamo il concetto di trading PIPS: significato, dove trovare un calcolatore di valore e come utilizzare correttamente questo concetto
euro-dollaro.jpg
Il livello di cambio di oggi tra euro e dollaro statunitense. Quali sono i fattori che influenzano questo rapporto?
leva-finanziaria.jpg
Investire poco e guadagnare molto, grazie alla leva finanziaria è possibile. Ecco chi offre quella maggiore sul mercato
forex-1.jpg
Sempre più investitori operano nel Forex (Fx trading). Che cos'è? Ecco cosa dovete sapere per guadagnare davvero
bonus-trading.jpg
Da agosto 2018 è scattato il divieto dei bonus con e senza deposito. Ma ci sono tanti altri benefit che un trader può sfruttare a proprio vantaggio
analisi-fondamentale.jpg
Come va fatta un'analisi fondamentale? Scopriamo perché è così importante per guadagnare facendo trading sulle valute
analisi-tecnica.jpg
Che cosa è e come si deve condurre un'analisi tecnica? Scopriamo uno degli elementi necessari per un Forex trader