Home
criptovalute-3.jpg

CRIPTOVALUTE: settimana fiacca. Bitcoin di nuovo sotto 8000. Brilla XRP

Scritto da -

Andamento alterno per le valute digitali. La Regina BTC perde quota e si avvicina al livello di fibonacci del 61,8%
Settimana a tinte alterne per le criptovalute, con gli spunti negativi che prevalgono però su quelli positivi.

Bitcoin di nuovo sotto 8000


Il Bitcoin si è mosso al ribasso all'interno della fascia laterale che ormai caratterizza le sue oscillazioni dall'ultima settimana di settembre.
La regina delle crypto è tornata sotto quota 8000 dollari, con un movimento lento ma costante durante tutta la settimana, toccando il minimo verso quota 7800 e perdendo complessivamente circa il 4% del proprio valore, e approssimandosi ai minimi di 3 settimane. Possiamo vederlo sulla webtrader di .

img

Adesso la criptovaluta più famosa scambia circa l'11% al di sotto della media mobile. Bitcoin è attualmente scambiato tra due livelli di supporto e resistenza abbastanza equidistanti rispetto al suo attuale prezzo (resistenza sopra 8845, supporto inferiore a 6963). Tuttavia, il livello di prezzo a breve termine più importante è il livello di Fibonacci del 61,8% a quota 7659, significativo livello di supporto a breve termine dal primo test del 26 settembre.
Il dominio di Bitcoin nel mercato delle ha continuato a rimanere a livelli inferiori al 67%.


Brilla Ripple XRP


Per le altre crypto, la settimana è stata caratterizzata da un andamento alterno. XRP di Ripple (+ 5,48%), Bitcoin Cash SV (+ 4,37%) e Stellar’s ​​Lumen (+ 2,08%) hanno trovato un buon spunto nel corso degli ultimi giorni.
In particolare, XRP è riuscito a mettere il muso - anche se per breve tempo - oltre quota 0,30, come vediamo sempre sulla webtrader di .

img

La quotazione ha recuperato ben il 40% dai livelli minimi annui che erano stati raggiunti nella disastrosa giornata del 24 settembre scorso. Va anche ricordato però che Ripple viene da un lungo ciclo ribassista cominciato da giugno, per cui non è lecito lasciarsi andare a facili entusiasmi.
In settimana andrà tenuto d'occhio proprio il livello di 0,30, dall'importante valore più psicologico che tecnico.


Le delusioni della settimana


Male invece EOS, che ha perso oltre il 7% perdendo il livello di 3$, e ampliando le perdite mensili fino al 27%. Settimana negativa anche per Bitcoin Cash ABC (che perde oltre il 5,15%), Litecoin (-4,71%) ed Ethereum (-4,99%). Quest'ultima crypto è tornata a testare pericolosamente la trendline ribassista che sta sostenendo l’andamento positivo dai minimi di metà dicembre. Per tutto il mese di ottobre, ETH è stato scambiato lateralmente, incorrendo in picchi di prezzo per poi vacillare contro i livelli di resistenza e tornare alle posizioni precedenti.

Durante la settimana, la capitalizzazione di mercato totale delle criptovalute è passata da un massimo di 228,17 a un minimo di 214,97 miliardi.

Vedi tutte le news su:




  Commenti (0) Inserisci un commento (I commenti saranno sottoposti a moderazione)




Inserisci un commento
Nome (obbligatorio)

Email (obbligatorio, non sarà pubblicata)

Sito Web


Antispam: scrivi la prima e l'ultima lettera (case sensitive)
5 d 9 j 4 E
Strategie

IN EVIDENZA
trading-broker.jpg
Cerchi i migliori siti di trading online autorizzati? Ecco un confronto tra le proposte dei broker per accedere ai mercati finanziari
forex-trading.jpg
Si possono ottenere profitti con l'attività di trading. Vi spieghiamo le basi per riuscirci
spread-fissi-variabili.jpg
Quali sono i broker spread più bassi? Ecco una guida per minimizzare l'unico vero costo a carico del trader
opzioni-binarie-divieto.jpg
Evitate le fregature. L'AMF pubblica periodicamente una lista di broker senza autorizzazione dai quali stare alla larga
segnali-forex-gratuiti-affidabili.jpg
Quali broker offrono segnali trading forex affidabili e gratuiti? Fino a che punto si può considerarli segnali sicuri e come utilizzarli
pip-forex-cosa-e.jpg
Scopriamo il concetto di trading PIPS: significato, dove trovare un calcolatore di valore e come utilizzare correttamente questo concetto
euro-dollaro.jpg
Il livello di cambio di oggi tra euro e dollaro statunitense. Quali sono i fattori che influenzano questo rapporto?
leva-finanziaria.jpg
Investire poco e guadagnare molto, grazie alla leva finanziaria è possibile. Ecco chi offre quella maggiore sul mercato
forex-1.jpg
Sempre più investitori operano nel Forex (Fx trading). Che cos'è? Ecco cosa dovete sapere per guadagnare davvero
bonus-trading.jpg
Da agosto 2018 è scattato il divieto dei bonus con e senza deposito. Ma ci sono tanti altri benefit che un trader può sfruttare a proprio vantaggio
analisi-fondamentale.jpg
Come va fatta un'analisi fondamentale? Scopriamo perché è così importante per guadagnare facendo trading sulle valute
analisi-tecnica.jpg
Che cosa è e come si deve condurre un'analisi tecnica? Scopriamo uno degli elementi necessari per un Forex trader