Home
petrolio-2.jpg

PETROLIO, la situazione tesa in Medio Oriente spinge Brent e WTI

Scritto da -

Il mercato non crede alle rassicurazioni saudite sulla ripresa in tempi rapidi della produzione
Il prezzo del petrolio continua a risentire delle notizie che arrivano dal Medio Oriente, dopo il recente attacco alle due maxi raffinerie di Saudi Aramco che ha costretto il colosso a interrompere gran parte della sua produzione di petrolio crude.

Tensione alle stelle in Medioriente


La situazione è grave sotto due punti di vista. Da una parte gli attacchi - attribuiti all'Iran - hanno fatto salire la tensione internazionale, tanto che il Pentagono ha ordinato l'invio di altri militari nella regione del Golfo, al fine di rafforzare le difese aeree e missilistiche dell'Arabia Saudita.
Dall'altro c'è anche il problema strettamente operativo, visto che la perdita di output giornaliero che garantiva Saudi Aramco è notevole.

Ripristino veloce? Il mercato ne dubita...


Da giorni arrivano notizie e smentite che hanno accresciuto la volatilità dei prezzi del petrolio sul mercato.
Secondo il Wall Street Journal le riparazioni ai danni subìti dalle raffinerie potrebbero richiedere più tempo di quanto il gigante statale preveda, ma Reuters ha invece riferito che l’Arabia Saudita ha già ripristinato circa il 75% della produzione di greggio persa, e che ci vorrà meno tempo del previsto per ripristinarla tutta.
Va però aggiunto che il mercato non ritiene credibili le rassicurazioni dei sauditi sulla ripresa della produzione in tempi rapidi, e gli investitori sono preccupati per i livelli di offerta globale e per la probabilità di interruzioni future.


Il petrolio fa su e giù


La tensione in Medio Oriente sta in generale fornendo un certo sostegno ai prezzi del petrolio, che oggi è andato su e giù sul mercato, come vediamo nel grafico in basso (riferito al Brent) tratto dalla webtrader di .

img

Il WTI è inizialmente è avanzato verso 58,75 dollari al barile, mentre il Brent del Mare del Nord è risalito oltre la soglia dei 65 dollari. In seguito però entrambi hanno fatto un po' di marcia indietro, anche perché i dati economici deboli dell'area dell'euro e l'incertezza su un accordo commerciale tra Stati Uniti e Cina hanno limitato il rialzo dell'oro nero. Nella seconda parte della giornata, c'è stato infine un nuovo balzo in avanti, anche se ridotto rispetto a quello visto in mattinata.

Vedi tutte le news su:




  Commenti (0) Inserisci un commento (I commenti saranno sottoposti a moderazione)




Inserisci un commento
Nome (obbligatorio)

Email (obbligatorio, non sarà pubblicata)

Sito Web


Antispam: scrivi il primo e l'ultimo numero
2 X 9 M 1 M
Strategie

IN EVIDENZA
trading-broker.jpg
Cerchi i migliori siti di trading online autorizzati? Ecco un confronto tra le proposte dei broker per accedere ai mercati finanziari
forex-trading.jpg
Si possono ottenere profitti con l'attività di trading. Vi spieghiamo le basi per riuscirci
spread-fissi-variabili.jpg
Quali sono i broker spread più bassi? Ecco una guida per minimizzare l'unico vero costo a carico del trader
opzioni-binarie-divieto.jpg
Evitate le fregature. L'AMF pubblica periodicamente una lista di broker senza autorizzazione dai quali stare alla larga
segnali-forex-gratuiti-affidabili.jpg
Quali broker offrono segnali trading forex affidabili e gratuiti? Fino a che punto si può considerarli segnali sicuri e come utilizzarli
pip-forex-cosa-e.jpg
Scopriamo il concetto di trading PIPS: significato, dove trovare un calcolatore di valore e come utilizzare correttamente questo concetto
euro-dollaro.jpg
Il livello di cambio di oggi tra euro e dollaro statunitense. Quali sono i fattori che influenzano questo rapporto?
leva-finanziaria.jpg
Investire poco e guadagnare molto, grazie alla leva finanziaria è possibile. Ecco chi offre quella maggiore sul mercato
forex-1.jpg
Sempre più investitori operano nel Forex (Fx trading). Che cos'è? Ecco cosa dovete sapere per guadagnare davvero
bonus-trading.jpg
Da agosto 2018 è scattato il divieto dei bonus con e senza deposito. Ma ci sono tanti altri benefit che un trader può sfruttare a proprio vantaggio
analisi-fondamentale.jpg
Come va fatta un'analisi fondamentale? Scopriamo perché è così importante per guadagnare facendo trading sulle valute
analisi-tecnica.jpg
Che cosa è e come si deve condurre un'analisi tecnica? Scopriamo uno degli elementi necessari per un Forex trader