Home

CRIPTOVALUTE, settimana in altalena. Bitcoin resiste sui 10mila; brilla EOS (+12%)

Scritto da -

Delude l'andamento di Binance Coin (BNB), sceso di oltre il 7% in settimana nonostante le notizie per il lancio iniziale di Binance US

La settimana delle criptovalute è stata a tinte alterne e comunque molto altalenante, con un avvio positivo e una fase centrale più deludente, prima di una ripresa proprio prima del weekend.

Bitcoin in consolidamento

Bitcoin è rimasto in galleggiamento sui 10mila dollari, supportato ancora da un’elevata liquidità, ma incapace di uno sprint verso livelli maggiori. Questo andamento suggerisce che è in una fase di consolidamento, mentre gli indicatori sono molto contrastanti e non offrono uno scenario chiaro per l’azione dei prezzi.

Possiamo vedere l’andamento del BTC sulla webtrader .

img

È interessante notare che nei giorni scorsi non ci sono state grandi notizie riferite esclusivamente al mondo delle valute digitali. I movimenti sembrano invece più correlati alle dinamiche della guerra commerciale USA-Cina, e alla maggiore o minore propensione al rischio sui mercati.
Questa relazione diventa più evidente (a prescindere che sia una casualità o meno) specialmente se si guarda il grafico settimanale del Bitcoin. Durante i periodi di escalation della guerra commerciale, la domanda di valuta digitale è aumentata, generando valori di picco dei prezzi.

L’indice di dominanza del BTC sul mercato delle critpovalute si è ridotto al 69,5% a metà settimana, quindi è tornato al 70,4% verso venerdì.

Nessuna novità sugli ETF Bitcoin

Sul fronte dell’ETF Bitcoin, il presidente della SEC Clayton ha parlato all’inizio della settimana, affermando che sono stati compiuti progressi nel rispondere alle preoccupazioni della SEC. Ha anche osservato, tuttavia, che permangono preoccupazioni sulla manipolazione dei prezzi. I suoi commenti suggeriscono che Bitcoin probabilmente rimarrà nel limbo per qualche tempo a venire.

Le altre crypto: bene EOS

Riguardo alle altre criptovalute, si registra un panorama blando. Dopo un mese disastroso, si sta lentamente riprendendo e questa settimana è cresciuto a $ 68,93, incrementando di circa il 3% sebbene l’attività abbia un hashrate più lento. Anche ha guadagnato terreno, alzandosi sopra i $ 180 con un guadagno netto del 2% in settimana. Bitcoin Cash (BCH) non mostra significative variazioni rispetto alla scorsa settimana.

Brilla invece EOS, che ha scalato le classifiche grazie a un apprezzamento complessivo del 12% in una settimana, arrivando a riaffacciarsi oltre la soglia di 4,00. Anche questo asset possiamo vederlo sulla webtrader .

img

Molto deludente l’andamento di Binance Coin (BNB), sceso di oltre il 7% in settimana, nonostante le notizie per il lancio iniziale di Binance US. oscilla verso 0,26, mentre continuano i rumors relativi l’ipotesi Hard Fork e le polemiche riguardo alle grandi quantità di vendite ogni mese, che tengono il prezzo artificiosamente basso.

Non è possibile commentare questo post.

IN EVIDENZA