Home

CRIPTOVALUTE, Bitcoin rialza la testa e torna a sfiorare 11mila. Bene anche Binance Coin

Scritto da -

L'indice di dominanza di Bitcoin nel settore delle criptovalute è salito al di sopra del 70% per la prima volta dalla primavera del 2017

E’ stata una settimana altalenante per le criptovalute, all’insegna della instabilità. Alcune hanno guadagnato terreno (Bitcoin su tutte), mentre altre hanno frenato ancora (come Litecoin e Lumen).

Bitcoin ritrova lo spunto rialzista

Dopo un periodo opaco, Bitocin è rimbalzato all’improvviso dal minimo di $9.300 raggiunto la scorsa settimana, riavvicinandosi a quota 11mila (per poi subire un contraccolpo nella giornata di venerdì). Nonostante questo, la regina delle valute digitali ha guadagnato circa l’8% da sabato a sabato, come possiamo vedere sulla webtrader di .

img

Cosa interessante, lo spunto maggiore di c’è stato in concomitanza con il peggioramento del clima commerciale tra Stati Uniti e Cina, a confermare la recente correlazione tra la quotazione della criptovaluta e l’andamento delle vicende macroeconomiche globali.

Va evidenziato che l’indice di dominanza di nel settore delle criptovalute, recentemente è salito al di sopra del 70% per la prima volta dalla primavera del 2017.

Per le altre crypto panorama in chiaroscuro

Riguardo alle altre valute digitali, è stata una settimana positiva per XMR e Binance Coin (che prevede di lanciare la sua stablecoin nativa, oltre a stabilire una filiale negli Stati Uniti entro settembre), rispettivamente in aumento del 5,89% e del 5,3%. Bitcoin Cash ABC (3,93%), Bitcoin Cash SV (+ 1,98%) ed (+1,57) erano anch’essi in verde. EOS è sostanzialmente stabile.

Segno rosso invece per Lumen e , con perdite rispettivamente del 3,08% e 1,27%. Anche l’ chiude la settimana in rosso, scendendo dello 0,21%. A penalizzarla sono i dubbi sul fatto che Ripple stia abbassando il prezzo con la vendita concertata.

L’avanzata delle stablecoin

C’è da evidenziare come gli stablecoin stiano diventando sempre più importanti all’interno dello spazio crittografico, con la maggior parte delle altcoin ancorate al dollaro o sostenute dal dollaro che aumentano la loro offerta per incrementare la liquidità negli scambi principali.

Non è possibile commentare questo post.

IN EVIDENZA