euro-dollaro-2.jpg

Euro debole in vista del meeting BCE: cade contro l'USD e va sui minimi di gennaio contro lo JPY

Scritto da -

I mercati si aspettano una mossa accomodante dalla BCE, che dovrebbe tagliare i tassi a settembre
Brusco scivolone per l'euro, che per la terza sessione consecutiva perde quota contro il dollaro e finisce sui minimi di 7 settimane, ma fa anche peggio contro lo Yen precipitando ai minimi di gennaio.

Verso una BCE più accomodante


A penalizzare la valuta unica ci sono le ridotte aspettative di un forte taglio dei tassi FED (i mercati si aspettano 25 punti base, nessuno più pronostica 50), così come la possibilità di ulteriori politiche di allentamento monetario da parte della BCE nella riunione di giovedì.
Gli addetti ai lavori si attendono una sorta di antipasto per il taglio del tasso che dovrebbe arrivare a settembre.
La prospettiva di un allentamento della politica monetaria della BCE sono aumentate dal discorso di giugno del Presidente della BCE Mario Draghi a Sintra. Da allora e l'euro si è indebolito di oltre il 2%.

L'unico fattore che ha arginato le perdite dell'euro, è stato il rilascio del sondaggio positivo sulla fiducia dei consumatori nella Eurozona (arrivata a -6,6 rispetto al previsto -7,1).


Scongiurato lo shutdown USA


Il dollaro ha altresì beneficiato dell'accordo che consentirà al Ministero del Tesoro degli Stati Uniti di aumentare il suo indebitamento a breve termine, evitando così l'ipotesi di un nuovo shutdown, dopo quello di 35 giorni tra dicembre e gennaio scorso.

Euro, che scivolone


La coppia è scesa a un minimo di sette settimane a quota 1,1147, accelerando la tendenza al ribasso degli ultimi giorni, come si evidenzia nell'immagine tratta dal broker .

img


La valuta unica ha fatto anche peggio contro lo Yen giapponese: la coppia è giunta infatti sui minimi da inizio gennaio a 120,57.
L’indice del dollaro intanto ha toccato il nuovo massimo di 5 settimane di 97,71, riflettendo la forza del biglietto verde contro la maggior parte delle valute.

Vedi tutte le news su:





  Commenti (0) Inserisci un commento (I commenti saranno sottoposti a moderazione)




Inserisci un commento
Nome (obbligatorio)

Email (obbligatorio, non sarà pubblicata)

Sito Web


Antispam: scrivi solo le lettere (case sensitive)
4 t 8 x 4 Q
Strategie

IN EVIDENZA
bonus-trading.jpg
Da agosto 2018 è scattato il divieto dei bonus con e senza deposito. Ma ci sono tanti altri benefit che un trader può sfruttare a proprio vantaggio
forex-trading.jpg
Si possono ottenere profitti con l'attività di trading. Vi spieghiamo le basi per riuscirci
spread-fissi-variabili.jpg
Quali sono i broker spread più bassi? Ecco una guida per minimizzare l'unico vero costo a carico del trader
opzioni-binarie-divieto.jpg
Evitate le fregature. L'AMF pubblica periodicamente una lista di broker senza autorizzazione dai quali stare alla larga
euro-dollaro.jpg
Il livello di cambio di oggi tra euro e dollaro statunitense. Quali sono i fattori che influenzano questo rapporto?
leva-finanziaria.jpg
Investire poco e guadagnare molto, grazie alla leva finanziaria è possibile. Ecco chi offre quella maggiore sul mercato
forex-1.jpg
Sempre più investitori operano nel Forex (Fx trading). Che cos'è? Ecco cosa dovete sapere per guadagnare davvero
analisi-fondamentale.jpg
Come va fatta un'analisi fondamentale? Scopriamo perché è così importante per guadagnare facendo trading sulle valute
analisi-tecnica.jpg
Che cosa è e come si deve condurre un'analisi tecnica? Scopriamo uno degli elementi necessari per un Forex trader
glossario.jpg
I termini più utilizzati nell'ambito finanziario, specialmente nel Foreign Exchange Market
pip-forex-cosa-e.jpg
Scopriamo il concetto di trading PIPS: significato, dove trovare un calcolatore di valore e come utilizzare correttamente questo concetto