Home

Miglior BROKER PER SCALPING nel Forex: ELENCO aggiornato di chi lo consente

Scritto da -

La tua ricerca di una piattaforma per scalping forex finisce qui: ecco a lista dei broker che permettono di fare scalping

Fare scalping è un’attività speculativa complessa, così com’è complessa la ricerca di broker per scalping. Infatti la maggior parte degli intermediari, per una propria politica di gestione interna non consente questo tipo di attività altamente speculativa.
Però non ti preoccupare, in questo articolo ti diremo a quale piattaforma per scalping ti puoi rivolgere (occhio perché in giro ci sono tante guide improvvisate che danno informazioni del tutto errate sulle piattaforme per scalping Forex.).

Prima di venire al dunque, ti ricordiamo brevemente alcune cose…

I rischi dello scalping con broker che NON lo consentono

Quando si parla di scalping, si intende l’apertura e chiusura di operazioni nel lasso di un breve periodo di tempo, allo scopo di ottenere un profitto anche molto ridotto, senza rimanere sul mercato più del tempo necessario a ottenerlo.
In questo lo scalper si differenzia moltissimo dal day trader, che quando centra il “filone” giusto mira a cavalcarlo il più a lungo possibile. Lo scalper invece mira a ottenere un profitto dalle micro-oscillazioni dei prezzi: lo conquista e se ne va subito (gli inglesi dicono “pip & run”). Per questo uno scalper può aprire moltissime operazioni nell’arco di una giornata.

strategia-scalping-forex-4.jpg

L’elevato numero di operazioni e la loro breve durata, a moltissimi trader è costata la CHIUSURA del proprio account!.
I broker che NON consentono lo scalping si basano proprio su questi due fattori (numero e velocità delle operazioni) per “smascherare” gli scalper. E’ una politica che ad esempio adottano due broker tra i più apprezzati al mondo, come ed . Chi prova a fare scalping con loro, rischia di ritrovarsi il conto bloccato e una “lettera” di addio senza possibilità di replica.

Chiariti i rischi di fare scalping dove non è consentito, possiamo tuttavia confermarti che esistono dei broker che lo consentono in modo esplicito.
Vediamoli…

Migliori broker per scalping Forex

Ecco quindi l’elenco dei broker che ammettono esplicitamente di usare la loro piattaforma per scalping. Facendolo con questi operatori, non si corre il rischio di essere buttati fuori per “pratiche non conformi al regolamento di trading”.

Scalping con XM Group

Tra gli intermediari che consentono lo scalping, è uno dei nomi più interessanti, giacché è un marchio di proprietà di Trading Point Holdings Ltd, ovvero una delle istituzioni finanziarie più note in ambito internazionale.
Si parla di un operatore che da tempo è sul mercato, che consente un conto reale con un deposito praticamente a scelta (il minimo è fissato a 5 euro!) e che nell’ambito degli strumenti che XM offre ai suoi clienti, ci sono anche i SEGNALI DI TRADING.

Avatrade scalping

Un broker per scalping è . Questo operatore è attivo sin dal 2006, ed è stato tra i primi broker forex ad introdurre il trading con CFD su materie prime, indici e azioni. Durante gli anni AvaTrade si è confermato come importante player nel settore finanziario online, con un solido curriculum di clienti soddisfatti. Vanta trader registrati in tutto il mondo, che effettuano oltre 2 milioni di operazioni al mese.
Conta oltre 250 strumenti su cui fare trading, quali forex, criptovalute, azioni, materie prime e indici.

Admiral Markets e lo scalping

Un altro broker che ammette ogni tipo di stile di trading, incluso lo scalping, è . Questo operatore, attivo in molte nazioni e destinatario di numerosi riconoscimenti internazionali, è un broker ECN/STP, significa che consente ai propri clienti l’accesso diretto al mercato.

Lo scalping con XTB

Nel panorama dei broker che consentono di adottare tecniche di scalping ch’è anche il broker . Parliamo di un gruppo che include diverse società di trading, che è regolamentato dalle più grandi autorità di supervisione finanziaria del mondo.

FxORO broker per scalping

Il broker fa parte di quella schiera di operatori che ammettono lo scalping. La sola limitazione è che non è consentito agli expert advisors, a meno che non siano titolari di conti a spread variabile o ECN.
Ricordiamo che esiste anche un servizio di (tramite fornitore esterno) per coloro che sottoscrivono un conto trading.

Dukascopy

Operatore solidissimo, visto che fa parte dell’omonimo gruppo bancario svizzero, Dukascopy consente a tutti i clienti della UE l’accesso al Marketplace SWFX, alle stesse condizioni offerte ai clienti svizzeri di Dukascopy Bank SA.
Tra le condizioni operative, è ammesso lo scalping.
Dukascopy si ritaglia un posto di primissimo piano nel panorama dei broker ECN, cioè con accesso diretto al mercato e spread ridottissimi. Con l’innovativa (ed esclusiva) piattaforma si può fare trading su valute, azioni, commodities, CfD, indici, criptovalute, indici.

Conclusioni

Chi pratica lo scalping deve possedere un profilo particolare: carattere forte, tanta pazienza, alta capacità di gestione del rischio e delle perdite, sangue freddo ed un controllo mentale senza pari.
Lo scalper è rapido a cogliere l’occasione quando si manifesta.
Per farlo però ha bisogno di poter agire in tutta tranquillità, facendolo con una piattaforma che consente lo scalping, in modo da evitare brutte sorprese e controversie.
Buon trading!

Non è possibile commentare questo post.

IN EVIDENZA