Home
rublo-russia-3.jpg

Russia, la CBR pianifica il taglio dei tassi. Rublo (RUB) poco mosso contro l'USD

Scritto da -

L'istituto di Mosca ha confermato i tassi di interesse al 7,75% per il terzo meeting consecutivo, ma potrebbe tagliarli a giugno
Il meeting della Banca centrale della Russia non ha regalato alcuna sorpresa ai mercati. L'istituto centrale di Mosca ha infatti deciso di confermare i tassi di interesse al 7,75% per il terzo meeting consecutivo. L'ultimo ritocco operato dall'istituto centrale guidato da Elvira Nabiullina fu nel dicembre 2018, quando venne alzato il costo del denaro di 25 punti base. Un aumento di dimensioni simili è stato intrapreso a settembre dello scorso anno, che è stato il primo dal 2014.

L'inflazione è il driver della CBR


Un taglio dei tassi potrebbe invece essere la prossima mossa della CBR. Infatti l'istituto centrale ha ipotizzato un nuovo ritocco già a giugno, qualora la situazione economica dovesse svilupparsi in linea con le previsioni di base.
A incidere sulle future decisioni saranno l'inflazione e le dinamiche economiche dei prossimi mesi, nonché l'evoluzione economica gloable.



In particolare l'inflazione, sebbene in crescita costante, non ha avuto quella impennata che si poteva immaginare. E' infatti salita al 5,2%, meno delle aspettative. Il picco potrebbe quindi essere stato già raggiunto. Tuttavia si aspetta di vedere ancora l'effetto degli aumenti dell'IVA, e per questo bisognerà attendere il secondo semestre.
La banca centrale ha osservato che i rischi pro-inflazione a breve termine sono in generale diminuiti, anche grazie ai rialzi dei tassi operati a settembre e dicembre 2018, e che l'inflazione annuale tornerà al 4% nella prima metà del 2020. Proprio per questo potrebbe essere possibile un taglio dei tassi in un futuro prossimo. La prossima sessione politica è prevista per il 14 giugno e potrebbe già esserci una mossa accomodante.

Rublo poco mosso


La risposta del rublo alla prospettiva di imminenti tagli dei tassi è stata piuttosto limitata. Il cross si è mosso poco, anche se nell'ultima settimana la valuta russa ha perso un po' di quota rispetto al dollaro (1,10%). Il bilancio annuo però evidenzia un forte apprezzamento del Rublo, oltre il 6% contro il greenback (fonte grafica broker ).

img


La valuta di Mosca continua il suo buon momento anche contro l'euro. Da inizio anno la coppia EURRUB è scesa di circa 9 punti percentuali, giungendo a 72,314 dopo aver aggionrato i minimi annuali nei giorni scorsi.

Vedi tutte le news su:




  Commenti (0) Inserisci un commento (I commenti saranno sottoposti a moderazione)




Inserisci un commento
Nome (obbligatorio)

Email (obbligatorio, non sarà pubblicata)

Sito Web


Antispam: scrivi solo le lettere (case sensitive)
7 X N 9 e 7
Trading strategies

Ultime notizie
criptovalute-4.jpg
Le valute digitali hanno cominciato bene la settimana, ma poi sono sicvolate in concomitanza col primo rally di Wall Street
etf-4.jpg
Il colpo patito dalle banche USa per via del Covid-19 è stato più duro, ma è possibile che anche la ripresa sarà più sostenuta
petrolio.jpg
Il West Texas Intermediate si avvia sempre di più a registrare la peggior performance mensile della storia (-51%)

IN EVIDENZA
trading-broker.jpg
Cerchi i migliori siti di trading online autorizzati? Ecco un confronto tra le proposte dei broker per accedere ai mercati finanziari
segnali-forex-gratuiti-affidabili.jpg
Quali broker offrono segnali trading forex affidabili e gratuiti? Fino a che punto si può considerarli segnali sicuri e come utilizzarli
forex-trading.jpg
Si possono ottenere profitti con l'attività di trading. Vi spieghiamo le basi per riuscirci
opzioni-binarie-divieto.jpg
Evitate le fregature. L'AMF pubblica periodicamente una lista di broker senza autorizzazione dai quali stare alla larga
pip-forex-cosa-e.jpg
Scopriamo il concetto di trading PIPS: significato, dove trovare un calcolatore di valore e come utilizzare correttamente questo concetto
spread-fissi-variabili.jpg
Quali sono i broker spread più bassi? Ecco una guida per minimizzare l'unico vero costo a carico del trader
euro-dollaro.jpg
Il livello di cambio di oggi tra euro e dollaro statunitense. Quali sono i fattori che influenzano questo rapporto?
leva-finanziaria.jpg
Investire poco e guadagnare molto, grazie alla leva finanziaria è possibile. Ecco chi offre quella maggiore sul mercato
forex-1.jpg
Sempre più investitori operano nel Forex (Fx trading). Che cos'è? Ecco cosa dovete sapere per guadagnare davvero
analisi-fondamentale.jpg
Come va fatta un'analisi fondamentale? Scopriamo perché è così importante per guadagnare facendo trading sulle valute
analisi-tecnica.jpg
Che cosa è e come si deve condurre un'analisi tecnica? Scopriamo uno degli elementi necessari per un Forex trader
glossario.jpg
I termini più utilizzati nell'ambito finanziario, specialmente nel Foreign Exchange Market