Home
corona-norvegia-1.jpg

Norvegia, trimestre negativo per la Corona (NOK). Ma a settembre la NB può darle una spinta

Scritto da -

La Banca centrale ha lasciato i tassi invariati settimana scorsa. A settembre però ci sarà il primo aumento dopo due anni
Non è un trimestre positivo per la Corona norvegese, che ha perso molto terreno (oltre il 3,8%) contro il dollaro e abbastanza (2,1%) contro l'euro. Tuttavia, su base annuale, il NOK rimane tra i migliori performer dell'universo G10 dopo i rifugi sicuri USD, JPY e CHF.

La marcia della Corona è legata alla recente solida ripresa della Norvegia. La stessa banca centrale norvegese (NB) una settimana fa ha confermato che l'outlook è molto positivo. Tuttavia la Norges Bank ha lasciato invariati i tassi d'interesse ai minimi dello 0,50% per il sedicesimo meeting consecutivo (l'ultimo ritocco fu un taglio di 25 punti base nel 2016).
L'istituto centrale ha però mostrato di essere quello più "aggressivo" del G10, infatti ha confermato le aspettative del mercato per un rialzo dei tassi a settembre (il primo in oltre due anni).

A giugno il tasso d'inflazione è salito in Norvegia al 2,6% annuo dal 2,3% di maggio. Ha inoltre superato il 2,4% del consensus sotto la spinta dall'aumento dei prezzi del settore energetico (petrolio ed elettricità). L'inflazione "core", che viene ritenuta molto più importante dalla Norges Bank, resta però modesta all'1,1%, in linea con le aspettative. Ma secondo la NB dovrebbe aumentare entro la fine dell'anno.



Il prossimo evento chiave per il NOK sarà il rilascio giovedì dei dati sul PIL del secondo trimestre, mentre successivamente verranno resi noti anche i dati sul lavoro. Dal momento che un rialzo dei tassi di settembre è dato per certo dal mercato, gli investitori saranno alla ricerca di indizi su quanto sia probabile un'altra mossa nei prossimi mesi. Dati forti sarebbero di supporto per il NOK.
Sarà però molto importante anche l'andamento dei prezzi del petrolio, che in caso di ulteriori discese potrebbero frenare la Corona.

Sul fronte valutario, oggi la coppia EurNok è scivolata verso 9.65 dopo aver testato senza successo la solida resistenza posta a quota 9.70. Nell'ultimo trimestre c'è stato un rimbalzo della coppia, che però ha poi ripreso la marcia del trend rialzista (fonte grafica broker ).

img


Diverso l'andamento della coppia UsdNok. A inizio luglio la debolezza del biglietto verde aveva consentito alla coppia di testare il supporto psicologico di 8.00. Da allora però s'è mossa in costante rialzo, e potrebbe presto attaccare quota 8.50 (raggiunta l'ultima volta un anno fa).

Vedi tutte le news su:




  Commenti (0) Inserisci un commento (I commenti saranno sottoposti a moderazione)




Inserisci un commento
Nome (obbligatorio)

Email (obbligatorio, non sarà pubblicata)

Sito Web


Antispam: scrivi la prima e l'ultima lettera (case sensitive)
7 C 4 f 8 G
Trading strategies

Ultime notizie
peso.jpg
Prima della decisione della Banxico, il cambio UsdMxn aveva completato una serie di rialzi arrivando a 22,70, il livello più alto dall'8 agosto
criptovalute-4.jpg
La Commissione europea ha proposto una nuova normativa dovrà essere approvato dal Consiglio e dal Parlamento europeo
borsa-piazza-affari-5.jpg
Le grandi protagoniste del mercato sono le banche, interessate da voci di fusioni imminenti e relative smentite

IN EVIDENZA
trading-broker.jpg
Cerchi i migliori siti di trading online autorizzati? Ecco un confronto tra le proposte dei broker per accedere ai mercati finanziari
segnali-forex-gratuiti-affidabili.jpg
Quali broker offrono segnali trading forex affidabili e gratuiti? Fino a che punto si può considerarli segnali sicuri e come utilizzarli
pip-forex-cosa-e.jpg
Scopriamo il concetto di trading PIPS: significato, dove trovare un calcolatore di valore e come utilizzare correttamente questo concetto
forex-trading.jpg
Si possono ottenere profitti con l'attività di trading. Vi spieghiamo le basi per riuscirci
opzioni-binarie-divieto.jpg
Aggiornata a giugno 2020. Evitate le fregature: l'AMF pubblica periodicamente una lista di broker senza autorizzazione dai quali stare alla larga
spread-fissi-variabili.jpg
Quali sono i broker spread più bassi? Ecco una guida per minimizzare l'unico vero costo a carico del trader
euro-dollaro.jpg
Il livello di cambio di oggi tra euro e dollaro statunitense. Quali sono i fattori che influenzano questo rapporto?
leva-finanziaria.jpg
Investire poco e guadagnare molto, grazie alla leva finanziaria è possibile. Ecco chi offre quella maggiore sul mercato
forex-1.jpg
Sempre più investitori operano nel Forex (Fx trading). Che cos'è? Ecco cosa dovete sapere per guadagnare davvero
analisi-fondamentale.jpg
Come va fatta un'analisi fondamentale? Scopriamo perché è così importante per guadagnare facendo trading sulle valute
analisi-tecnica.jpg
Che cosa è e come si deve condurre un'analisi tecnica? Scopriamo uno degli elementi necessari per un Forex trader
glossario.jpg
I termini più utilizzati nell'ambito finanziario, specialmente nel Foreign Exchange Market