broker-forex-italiani.jpg

GUIDA ai forex broker italiani autorizzati: quali sono i MIGLIORI?

Scritto da -

Quali sono i migliori broker forex italiani? In questa guida spieghiamo come trovare il broker più adatto a te

Chi è appassionato di trading valutario (ma anche generico) oppure chi sta per affacciarsi per la prima volta in questo mondo, come prima cosa deve cercare un buon broker con cui fare investimenti online. Spesso il primo pensiero è quello di cercare una guida ai broker forex italiani, ma si finisce per restare delusi e disorientati dal fatto che praticamente di broker davvero italiani non ce ne sono. Sì, magari qualcuno c'è ma sono davvero pochi e peraltro non rientrano tra i big del settore. Ora ti spieghiamo perché...


Perché i broker hanno sede all'estero...


Dal momento che siamo nella UE, le società possono liberamente decidere di stabilire la loro sede ovunque e fare affari in tutti gli altri paesi dell'Unione. E chiaramente tutti scelgono di stabilirsi in paesi a fiscalità agevolata (come Cipro, Malta) o dove la burocrazia è più snella, oppure in paese (come Regno Unito) dove già operano come banche o altro. Quindi i motivi dietro sono sempre puramente organizzativi o economici (del resto anche Google preferisce pagare le tasse in Irlanda piuttosto che in Germania, Italia o Francia...). Logica di mercato, tutto qui. Per questo motivo non ti devi spaventare di fronte ai broker stranieri.


La buona notizia infatti è che i broker affidabili... lo sono anche se hanno sede a Cipro o Malta. E soprattutto che la quasi totalità di essi hanno siti in lingua italiana con piattaforme in italiano e supporto in italiano (come BDSwiss, Markets.com, Plus500, LCG) e spesso hanno anche degli uffici qui in Italia.
Del resto per loro l'Italia è uno dei mercati più appetitosi, per cui lo trattano con cura.



La scelta del broker


Se nella scelta del tuo broker quindi non ti devi stare troppo a preoccupare di dove risiede, DOVRAI FARE MOLTA ATTENZIONE alle regolamentazioni che ha. Affidarsi a un broker non regolamentato - perché magari ti promette successi garantiti - è un errore che si paga a caro prezzo.
La maggior parte degli operatori è regolamentato dalla CySEC (l'autorità cipriota), oppure dalla FCA (Regno Unito). Molti sono anche registrati con la Consob italiana.
Se posseggono questi requisiti, allora puoi stare sereno.
regolamentazione-broker.jpg


Messo in chiaro questo punto, potrai poi dedicarti all'esame delle caratteristiche dei singoli operatori per capire quello più adatto alle tue esigenze.
Nella TABELLA IN CODA ALL'ARTICOLO ti mettiamo a confronto molti dei broker più noti presenti sul mercato per agevolare la tua scelta: sono tutti regolamentati e quindi soggetti alle normative dell'Unione Europea in tema di mercati finanziari, e inoltre hanno tutti una versione italiana del loro portale e delle loro piattaforme di trading.


Ricordati di prestare il tempo necessario alla scelta del broker. Qui c'è una BREVE GUIDA per trovare IL BROKER MIGLIORE PER LE TUE ESIGENZE, dove viene spiegata in dettaglio la tabella che trovi anche qui sotto.
Buon trading!





  Commenti (0) Inserisci un commento (I commenti saranno sottoposti a moderazione)




Inserisci un commento
Nome (obbligatorio)

Email (obbligatorio, non sarà pubblicata)

Sito Web


Antispam: scrivi il primo e l'ultimo numero
Z 5 N 3 a 4
Strategie

confronto-reali-forex.jpg
IN EVIDENZA
spread-fissi-variabili.jpg
Quali sono i broker spread più bassi? Ecco una guida per minimizzare l'unico vero costo a carico del trader
euro-dollaro.jpg
Il livello di cambio di oggi tra euro e dollaro statunitense. Quali sono i fattori che influenzano questo rapporto?
forex-trading.jpg
Si possono ottenere profitti con l'attività di trading. Vi spieghiamo le basi per riuscirci
opzioni-binarie-divieto.jpg
Evitate le fregature. L'AMF pubblica periodicamente una lista di broker senza autorizzazione dai quali stare alla larga
forex-1.jpg
Sempre più investitori operano nel Forex (Fx trading). Che cos'è? Ecco cosa dovete sapere per guadagnare davvero
leva-finanziaria.jpg
Investire poco e guadagnare molto, grazie alla leva finanziaria è possibile. Ecco chi offre quella maggiore sul mercato
bonus-trading.jpg
Scegliere il broker che offre un bonus senza deposito significa partire già con un profitto. Ma poi spetta a te sfruttarlo...
analisi-tecnica.jpg
Che cosa è e come si deve condurre un'analisi tecnica? Scopriamo uno degli elementi necessari per un Forex trader
analisi-fondamentale.jpg
Come va fatta un'analisi fondamentale? Scopriamo perché è così importante per guadagnare facendo trading sulle valute
glossario.jpg
I termini più utilizzati nell'ambito finanziario, specialmente nel Foreign Exchange Market