dollaro-nuova-zelanda-2.jpg

Neozelanda, dati sul lavoro in chiaroscuro. Il cross Nzd-Usd perde lo 0,5%

Scritto da -

Sono diminuite le aspettative riguardo un ritocco al rialzo dei tassi da parte della RBNZ che si riunirà settimana prossima
Quando mancano pochi giorni alla riunione della RBNZ, l'ufficio di statistica della Neozelanda ha comunicato alcuni dati riguardanti il lavoro. Sono dati dal tenore misto. Infatti c'è un aspetto molto positivo, ovvero il tasso di disoccupazione che è sceso al 4,8%, il livello più basso dal dicembre 2008.
Però ci sono anche aspetti negativi, dal momento che il numero di posti di lavoro su anno è cresciuto del 3,1% rispetto alle previsioni di crescita del 4,1%. Questo è stato il ritmo più lento dal primo trimestre del 2016. Le letture trimestrali sul lavoro sono inoltre sotto le stime: -0,2% rispetto al + 0,7% previsto. La prima contrazione dal 3Q 2015.
Dopo aver vissuto 5 trimestri consecutivi di crescita, il tasso di partecipazione alla forza lavoro è inoltre sceso al 70,0% dal 70,6%.



A seguito di questi dati, sono diminuite le aspettative riguardo un ritocco al rialzo dei tassi da parte della RBNZ, che si riunirà settimana prossima (i tassi a giugno sono stati lasciati ai minimi storici dell'1,75%). La decisione, della Reserve Bank of New Zeland venne presa in considerazione della view sull'inflazione nel lungo periodo, che resta prossima al target del 2%.

Il dollaro kiwi è sceso nel Forex. Il cross NzdUsd quota 0,7429, con un ribasso di mezzo punto percentuale circa. Il mercato è rimbalzato dal supporto intorno al livello di 0.7400 e attualmente sta cercando di testare la resistenza tecnica più vicina a livello di 0.7460. Possiamo vedere l'andamento sulla piattaforma di trading Plus500





Ulteriori cali ci sono anche sul cross Eurnzd che è al livello 1,5960 (+1%), ma anche sul cross NzdCad (che scivola a 0,9325) e GbpNzd che va verso 1,7833 e guadagna quasi un punto percentuale.

Vedi tutte le news valutarie su:





  Commenti (0) Inserisci un commento (I commenti saranno sottoposti a moderazione)




Inserisci un commento
Nome (obbligatorio)

Email (obbligatorio, non sarà pubblicata)

Sito Web


Antispam: fai la somma dei numeri
7 u 4 i 3 K
Strategie

IN EVIDENZA
spread-fissi-variabili.jpg
Lo spread è il vero costo per il trader. Ecco perché è importante sapere quale è il broker più conveniente con cui negoziare
bonus-trading.jpg
Scegliere il broker che offre un bonus senza deposito significa partire già con un profitto. Ma poi spetta a te sfruttarlo...
forex-trading.jpg
Si possono ottenere profitti con l'attività di trading. Vi spieghiamo le basi per riuscirci
opzioni-binarie-divieto.jpg
Evitate le fregature. L'AMF pubblica periodicamente una lista di broker senza autorizzazione dai quali stare alla larga
euro-dollaro.jpg
Il livello di cambio di oggi tra euro e dollaro statunitense. Quali sono i fattori che influenzano questo rapporto?
leva-finanziaria.jpg
Investire poco e guadagnare molto, grazie alla leva finanziaria è possibile. Ecco chi offre quella maggiore sul mercato
analisi-tecnica.jpg
Che cosa è e come si deve condurre un'analisi tecnica? Scopriamo uno degli elementi necessari per un Forex trader
forex-1.jpg
Sempre più investitori operano nel Forex (Fx trading). Che cos'è? Ecco cosa dovete sapere per guadagnare davvero
analisi-fondamentale.jpg
Come va fatta un'analisi fondamentale? Scopriamo perché è così importante per guadagnare facendo trading sulle valute
glossario.jpg
I termini più utilizzati nell'ambito finanziario, specialmente nel Foreign Exchange Market