dollaro-3.jpg

FED molto prudente: tassi confermati. Dollaro a picco: Eur-Usd oltre 1,17

Scritto da -

I futures sui Fed Funds esprimono l'ipotesi di un rialzo dei tassi entro dicembre con una probabilità inferiore al 50%
Come era prevedibile, dopo aver spinto per un po' sull'acceleratore la Federal Reserve adesso tiene il freno tirato. Non ci sono grosse novità dal meeting dell'istituto centrale che ha deciso di lasciare il tasso all'1-1,25%, livello a cui furono portati lo scorso giugno con una stretta di 25 punti base.
Del resto le dichiarazioni della Yellen di qualche giorno fa avevano fatto capire che l'aria che spira dalle parti della Fed è adesso parecchio dovish, e questo era confermato anche dai dati poco brillanti sull'inflazione, che tarda a tornare verso il target del 2%.

La normalizzazione ci sarà (il programma è stato annunciato a giugno e servirà a ridurre le dimensioni del bilanci di 4500 miliardi di dollari), e forse comincerà già a settembre. Anche se adesso i futures sui Fed Funds esprimono l'ipotesi di un rialzo dei tassi entro dicembre con una probabilità inferiore al 50%.
L'istituto americano vede la parte mezza piena del bicchiere. Il mercato del lavoro ha continuato a rafforzarsi e l'attività economica è cresciuta, anche se in tono moderato. In più la creazione di posti di lavoro fa ben sperare.
La Fed ha usato toni ottimistici sia per quel che riguarda le spese delle famiglie che sugli investimenti fissi.



La decisione della FED, anche se era attesa, ha messo sotto pressione il dollaro sui mercati valutari. Il biglietto verde - già zavorrato dai problemi politici di Trump - è quindi scivolato pesantemente contro tutte le major.
Come vediamo sulla piattaforma di trading Plus500, il cross EurUsd è volato oltre quota 1,17.





Adesso come adesso, per il cross euro-dollaro vediamo i livelli di resistenza verso 1.1755 (minimo 8 gennaio 2015) e 1.1800 (per il livello livello psicologico). Un supporto sul fronte ribassista è invece a quota 1.1610.
Il biglietto verde va al ribasso anche contro yen (UsdJpy 111,16) e sterlina (1,3107).

Vedi tutte le news valutarie su:





  Commenti (0) Inserisci un commento (I commenti saranno sottoposti a moderazione)




Inserisci un commento
Nome (obbligatorio)

Email (obbligatorio, non sarà pubblicata)

Sito Web


Antispam: scrivi solo i numeri
7 U 2 U 8 Q
Strategie

IN EVIDENZA
spread-fissi-variabili.jpg
Lo spread è il vero costo per il trader. Ecco perché è importante sapere quale è il broker più conveniente con cui negoziare
bonus-trading.jpg
Scegliere il broker che offre un bonus senza deposito significa partire già con un profitto. Ma poi spetta a te sfruttarlo...
forex-trading.jpg
Si possono ottenere profitti con l'attività di trading. Vi spieghiamo le basi per riuscirci
opzioni-binarie-divieto.jpg
Evitate le fregature. L'AMF pubblica periodicamente una lista di broker senza autorizzazione dai quali stare alla larga
euro-dollaro.jpg
Il livello di cambio di oggi tra euro e dollaro statunitense. Quali sono i fattori che influenzano questo rapporto?
leva-finanziaria.jpg
Investire poco e guadagnare molto, grazie alla leva finanziaria è possibile. Ecco chi offre quella maggiore sul mercato
analisi-tecnica.jpg
Che cosa è e come si deve condurre un'analisi tecnica? Scopriamo uno degli elementi necessari per un Forex trader
forex-1.jpg
Sempre più investitori operano nel Forex (Fx trading). Che cos'è? Ecco cosa dovete sapere per guadagnare davvero
analisi-fondamentale.jpg
Come va fatta un'analisi fondamentale? Scopriamo perché è così importante per guadagnare facendo trading sulle valute
glossario.jpg
I termini più utilizzati nell'ambito finanziario, specialmente nel Foreign Exchange Market