bonus-trading.jpg

Il bonus senza deposito: come sfruttare gli omaggi offerti dai broker

Scritto da -

Scegliere il broker che offre un bonus senza deposito significa partire già con un profitto. Ma poi spetta a te sfruttarlo...
ATTENZIONE. Le recenti normative del settore hanno imposto ai broker una stretta riguardo le politiche dei bonus, che pertanto non vengono più erogati.
L'articolo che segue ha quindi un valore puramente "storico", dal momento che non ci sono più intermediari che propongono bonus.

Le condizioni aggiornate proposte dai broker le trovate nella pagina di confronto tra broker.



I bonus senza deposito sono senza dubbio i più richiesti quando si fa trading online. In pratica senza versare nulla, otterrai comunque dei fondi reali per fare trading. Un bel vantaggio.
In questo articolo ti daremo alcune informazioni utili su questa forma di benefit, e anche il nome di qualche broker che te li offre.
Allora procediamo.


La premessa


Nel mercato del trading online la grande competitività tra i broker ha spinto quasi tutti a prevedere dei bonus per incentivare gli utenti a scegliere la loro piattaforma anziché un'altra.


Ci sono molti tipi di benefit che un broker può offrirti per accattivarsi le tue simpatie. Quelli di tipo formativo come i corsi o la partecipazione ai seminari. Quelli più operativi come ad esempio i segnali Forex gratuiti sui trend in corso. Infine ci sono quelli più "convincenti" di tutti, ovvero quelli finanziari, dove il broker accredita una somma omaggio generalmente commisurata al primo deposito che si effettua sul conto trading.


Di quest'ultimo gruppo danno parte i bonus che in assoluto sono i più richiesti, ovvero i bonus senza deposito. In pratica senza versare nulla, otterrai comunque dei fondi reali per fare trading.



La scelta giusta non è connessa al bonus


Prima di addentrarci nel discorso, è bene fare la solita premessa: il web è una giungla dove si nascondono anche intermediari poco "puliti", non affidabili e pronti ad attirarti con delle proposte molto vantaggiose. Occhi aperti, perché in alcuni casi nascondono la fregatura. Mettiti al riparo da queste eventualità e fai trading solo con i broker regolamentati.


Noi ti possiamo dare solo un piccolo aiuto indicandoti in una tabella (la trovi in coda all'articolo) le caratteristiche dei vari conti proposte dai broker più noti.
Fortunatamente ce ne sono davvero tanti e molto affidabili in giro, e propongono pure ottimi bonus. Ecco perché è inutile andare a rischiare i tuoi soldi scegliendo degli intermediari sconosciuti.


Peraltro stare alla larga dalle truffe è più semplice di quanto non si pensi. Una volta che avrai individuato un broker forex che non è in possesso delle licenze necessarie, potrai depennarlo dalla tua lista di "candidati".


Allo stesso modo sentiamo di consigliarti di essere molto sospettoso quando ti imbatterai in condizioni estremamente vantaggiose e comunque non in linea con il mercato. Va bene che i broker usano moltissimo l'arma delle promozioni, ma quando è troppo è possibile fiutare del marcio sotto.


Un po' di prudenza sarà la tua migliore alleata nel decidere a quale broker forex affidarti.


Il vantaggio dei bonus (con o senza deposito)


Andiamo adesso a vedere qualche cosa più strettamente pertinente al bonus senza deposito, cominciando dai vantaggio che ti possono procurare.


Al di là della logica osservazione che avere più soldi è meglio che averne di meno, va detto che il bonus senza deposito (o con deposito) che è offerto dai broker, è sempre vantaggioso per diversi motivi. E si tratta di ragioni che non sono necessariamente collegate ad un impatto sul capitale che vuoi investire.


confronto-reali-forex.jpg

Più risorse = più guadagni


Anzitutto questi benefit ti danno la possibilità di guadagnare di più. Cosa logica, dal momento che grazie al bonus avrai più risorse da investire. Ottenere il 20% di profitto da un capitale iniziale di 1000 euro, è sicuramente meno vantaggioso di ottenere lo stesso 20% su un capitale di 1500.



Il fattore psicologico del bonus


C'è poi un lato meno materiale è più astratto che si lega all'utilità di questi benefit. Essi producono un positivo effetto di tipo psicologico sul tuo approccio al trading online.


Dal momento infatti che si tratta di soldi regalati - specie nel caso di bonus senza deposito - la mente è più libera da condizionamenti al momento in cui predispone le strategie di investimento. Questo ti potrebbe consentire di cogliere delle opportunità di mercato che altrimenti non coglieresti, perché magari preso da un'eccessiva prudenza nell'investire.


Occhio però, perché un discorso del genere ha anche la sua controindicazione. Se infatti sei un trader già abbastanza propenso al rischio, essere mentalmente più sciolto potrebbe spingerti troppo oltre. In quel caso dovrai essere tu a darti un freno e non esagerare.


Le tipologie di bonus


Come abbiamo detto ci sono diversi tipi di vantaggi che possono essere offerti ai trader da parte degli intermediari di mercato. E anche all'interno dello stesso tipo di incentivo, possono esserci delle notevoli differenze tra le modalità con quali vengono offerti dei vari operatori. Ci focalizzeremo solo su quelli che hanno un impatto sul capitale investito.


confronto_binarie.jpg

Benefit senza necessità di deposito


Nell'enorme ventaglio di offerte praticate dai broker, quelle più richieste sono i bonus senza deposito. Si tratta di somme che vengono aggiunte al conto di trading anche se non viene effettuato alcun versamento.
In pratica potrai cominciare a fare sul serio, ma senza rischiare un solo centesimo del tuo patrimonio.



Una condizione ideale che non per niente è ricercatissima di trader. Certo, la cifra offerta di solito è esigua (tra i 25 e i 50 euro al massimo), ma è di sicuro meglio di niente. E comunque servirà a provare l'ebrezza del trading con soldi veri, specie per i principianti del mercato valutario.


Bonus sui versamenti


E' la tipologia più frequente che viene proposta dai broker. Si tratta di un extra-valore che viene riconosciuto ai versamenti che vengono effettuati. La cosa positiva è che di solito viene applicato un meccanismo di proporzionalità. Più soldi versi sul tuo conto di trading, maggiore sarà l'extra che il broker ti accrediterà. Versi 100, ti verranno accreditati 150, 200 e così via.


Di solito questi extra vengono riferiti come valore percentuale rispetto a ciò che si investite. Quindi 20%, 50% fino all'ambitissimo 100% sul deposito.



Le condizioni connesse ai bonus trading


A questo punto potrebbe venirti un dubbio. Ovvero pensare che sia possibile sottoscrivere un account, ottenere un bonus e poi richiamare il capitale prendendosi l'intero malloppo. Mi spiace, non si può. I broker sono generosi, ma non sciocchi.


Oltre ad una giustificazione economica, i broker hanno anche un motivo logico per comportarsi così. Dal momento che il bonus viene concesso per il tuo ingresso nel mondo del trading, dovrà essere utilizzato solo per quello.
Potrai fare trading liberamente, ma il broker ti imporrà delle limitazioni ai prelevamenti dei profitti realizzati con il bonus stesso.


Comunque ogni intermediario ha una sua politica riguardo ai bonus. Per cui il suggerimento che ti diamo è sempre meglio informarsi direttamente presso di loro.



Conclusioni sui bonus


Il bonus e in generale ogni benefit che viene concesso da un broker, è una sorta di "prezzo" che loro devono pagare in un mercato iper-concorrenziale. E ovviamente questo va a tutto vantaggio del trader.


Il discorso che interessa di più ai clienti di un intermediario ovviamente riguarda la scelta tra bonus senza deposito o con deposito.


E' probabile che nel primo caso sia necessaria una ricerca maggiore o comunque più cautela nello scegliere l'intermediario con cui operare.


E naturale che anche dopo aver deciso, vanno lette con molta attenzioni le condizioni di utilizzo e sfruttamento del bonus, perché non è detto che uno senza deposito sia sempre più conveniente di uno che impone invece un versamento.


APPROFONDIMENTI CONSIGLIATI:
Come scegliere il broker al quale affidarsi
Guadagnare con il Forex? Ecco come operare nel modo corretto





  Commenti (0) Inserisci un commento (I commenti saranno sottoposti a moderazione)




Inserisci un commento
Nome (obbligatorio)

Email (obbligatorio, non sarà pubblicata)

Sito Web


Antispam: scrivi solo i numeri
e 5 T 6 a 9
Strategie

confronto-reali-forex.jpg
IN EVIDENZA
opzioni-binarie-divieto.jpg
Evitate le fregature. L'AMF pubblica periodicamente una lista di broker senza autorizzazione dai quali stare alla larga
euro-dollaro.jpg
Il livello di cambio di oggi tra euro e dollaro statunitense. Quali sono i fattori che influenzano questo rapporto?
forex-trading.jpg
Si possono ottenere profitti con l'attività di trading. Vi spieghiamo le basi per riuscirci
forex-1.jpg
Sempre più investitori operano nel Forex per ottenere profitti dalla speculazione valutaria. Ecco cosa dovete sapere per guadagnare davvero
leva-finanziaria.jpg
Investire poco e guadagnare molto, grazie alla leva finanziaria è possibile. Ecco chi offre quella maggiore sul mercato
analisi-fondamentale.jpg
Come va fatta un'analisi fondamentale? Scopriamo perché è così importante per guadagnare facendo trading sulle valute
analisi-tecnica.jpg
Che cosa è e come si deve condurre un'analisi tecnica? Scopriamo uno degli elementi necessari per un Forex trader
glossario.jpg
I termini più utilizzati nell'ambito finanziario, specialmente nel Foreign Exchange Market