euro-dollaro-2.jpg

Euro pesante per via della crisi turca. EUR-USD ai minimi di 13 mesi

Scritto da -

A scatenare le vendite sulla valuta unica è stato l'allarme lanciato dalla Bce sulla pericolosa esposizione delle banche europee ad Ankara
La crisi turca sta facendo sentire i suoi effetti anche sull'euro, che accelera al ribasso e scende contro il dollaro sotto quota 1.14 per la prima volta da 13 mesi.
A scatenare le vendite sulla valuta unica è stato l'allarme lanciato dalla Bce sulla pericolosa esposizione delle banche europee ad Ankara, e il conseguente rischio contagio. La spagnola BBVA, l'italiana UniCredit, e la francese BNP Paribas sarebbero le banche europee che sconterebbero più di tutte in Europa le conseguenze negative di un continuo crollo della lira turca (secondo il Financial Times), ma ad ogni modo il rischio è sistemico e non solo circoscritto a questi tre istituti. Ciò alimenta la tensione sul mercato.



L'euro così ha vissuto una giornata nerissima. E' andato in picchiata contro il biglietto verde, scendendo sotto quota 1.14 (cosa che non succedeva da luglio 2017) prima di abbozzare una lieve risalita. Secondo i cambi di riferimento della BCE, l'EurUsd scambia a 1,1456.
I dati macro usciti dagli USA (l'inflazione a luglio in lieve crescita ed in linea con le attese) ha contribuito a rendere tonico il dollaro, a tutto svantaggio dell'euro. L'indice del biglietto verde è aumentato a 96,36.



Valuta unica in calo anche contro le altre "collehge": Euro/Yen (EurJpy) a 127,07, Euro/Sterlina (EurGbp) a 0,89675 ed euro/franco svizzero (EurChf) a 1,1391. Tutte le coppie sono in perdita tra lo 0,55% e l'1,20%.

Vedi tutte le news su:




  Commenti (0) Inserisci un commento (I commenti saranno sottoposti a moderazione)




Inserisci un commento
Nome (obbligatorio)

Email (obbligatorio, non sarà pubblicata)

Sito Web


Antispam: scrivi solo i numeri
8 i m 3 E 4
Strategie

IN EVIDENZA
bonus-trading.jpg
Da agosto 2018 è scattato il divieto dei bonus con e senza deposito. Ma ci sono tanti altri benefit che un trader può sfruttare a proprio vantaggio
spread-fissi-variabili.jpg
Quali sono i broker spread più bassi? Ecco una guida per minimizzare l'unico vero costo a carico del trader
forex-trading.jpg
Si possono ottenere profitti con l'attività di trading. Vi spieghiamo le basi per riuscirci
euro-dollaro.jpg
Il livello di cambio di oggi tra euro e dollaro statunitense. Quali sono i fattori che influenzano questo rapporto?
opzioni-binarie-divieto.jpg
Evitate le fregature. L'AMF pubblica periodicamente una lista di broker senza autorizzazione dai quali stare alla larga
leva-finanziaria.jpg
Investire poco e guadagnare molto, grazie alla leva finanziaria è possibile. Ecco chi offre quella maggiore sul mercato
forex-1.jpg
Sempre più investitori operano nel Forex (Fx trading). Che cos'è? Ecco cosa dovete sapere per guadagnare davvero
analisi-tecnica.jpg
Che cosa è e come si deve condurre un'analisi tecnica? Scopriamo uno degli elementi necessari per un Forex trader
analisi-fondamentale.jpg
Come va fatta un'analisi fondamentale? Scopriamo perché è così importante per guadagnare facendo trading sulle valute
glossario.jpg
I termini più utilizzati nell'ambito finanziario, specialmente nel Foreign Exchange Market