won-3.jpg

SudCorea, dati macro altalenanti e inflazione sotto target. BoK hawkish oppure no?

Scritto da -

L'inflazione è all'1,5% ma le preoccupazioni arrivano dalle tensioni commerciali tra USA e Cina. Prossimo meeting della Bank of Korea a luglio
Pochi giorni fa la Bank of Korea (BoK) ha confermato il tasso di interesse all'1,50%, livello al quale si trova dal novembre scorso. Difficilmente questo scenario cambierà in occasione del prossimo meeting a luglio, dal momento che l'inflazione ha evidenziato un calo (dati di venerdì scorso) dopo l'aumento forte del mese precedente. L'IPC è sceso di un decimo percentuale fino all'1,5% annuo (il target è al 2%).
La stessa Bank of Korea, nelle dichiarazioni che hanno accompagnato la decisione di non toccare il costo del denaro, è parsa molto fredda rispetto all'ipotesi di ritocchi imminenti. Tuttavia, ci sono molti analisti che ritengono possibile un rialzo dei tassi a luglio in risposta all'aumento che farà la FED.

Nei giorni scorsi sono stati resi noti anche altri dati macro interessanti per il paese asiatico.
Il PIL è rimasto stabile al 2,8%, deludendo le aspettative degli analisti che ipotizzavano un lieve incremento. Ha sorpreso in positivo invece il dato sulla produzione industriale, che anziché evidenziare un atteso calo (-1,2%) è andata in aumento dello 0,9% su anno, mentre è cresciuta di oltre il 3% su mese.



Risalgono anche le esportazioni (che rappresentano circa il 50% del PIL): +4,4% rispetto al trimestre, rimbalzando da un sorprendente calo - il primo in 18 mesi - avuto in precedenza. A tal proposito va detto che sull'economia coreana pende la spada di Damocle delle frizioni commerciali tra USA e Cina, che potrebbero avere forti ripercussioni su tutte le economie asiatiche che dipendono dalle esportazioni.

Nel frattempo lo Won coreano continua a vivere fasi alterne contro il dollaro. La coppia UsdKrw in questo avvio di settimana viaggia a 1069.30, avvicinandosi ai minimi toccati nel mese di maggio (1065.80). Da qualche giorno la valuta asiatica ha nuovamente invertito la rotta apprezzandosi contro il biglietto verde.



Lo Won si sta invece deprezzando contro l'euro: la coppia EurKrw sta cominciando questa settimana con un -0,3% a quota 1254.45. Nel complesso però, dopo un inizio anno pesante lo Won si è progressivamente apprezzato nei confronti della valuta unica e a fine maggio ha fissato il nuovo minimo del 2018 a quota 1245.96.

Vedi tutte le news su:




  Commenti (0) Inserisci un commento (I commenti saranno sottoposti a moderazione)




Inserisci un commento
Nome (obbligatorio)

Email (obbligatorio, non sarà pubblicata)

Sito Web


Antispam: fai la somma dei numeri
K 7 p 4 V 2
Strategie

confronto-reali-forex.jpg
IN EVIDENZA
bonus-trading.jpg
Da agosto 2018 è scattato il divieto dei bonus con e senza deposito. Ma ci sono tanti altri benefit che un trader può sfruttare a proprio vantaggio
spread-fissi-variabili.jpg
Quali sono i broker spread più bassi? Ecco una guida per minimizzare l'unico vero costo a carico del trader
forex-trading.jpg
Si possono ottenere profitti con l'attività di trading. Vi spieghiamo le basi per riuscirci
euro-dollaro.jpg
Il livello di cambio di oggi tra euro e dollaro statunitense. Quali sono i fattori che influenzano questo rapporto?
opzioni-binarie-divieto.jpg
Evitate le fregature. L'AMF pubblica periodicamente una lista di broker senza autorizzazione dai quali stare alla larga
leva-finanziaria.jpg
Investire poco e guadagnare molto, grazie alla leva finanziaria è possibile. Ecco chi offre quella maggiore sul mercato
forex-1.jpg
Sempre più investitori operano nel Forex (Fx trading). Che cos'è? Ecco cosa dovete sapere per guadagnare davvero
analisi-tecnica.jpg
Che cosa è e come si deve condurre un'analisi tecnica? Scopriamo uno degli elementi necessari per un Forex trader
analisi-fondamentale.jpg
Come va fatta un'analisi fondamentale? Scopriamo perché è così importante per guadagnare facendo trading sulle valute
glossario.jpg
I termini più utilizzati nell'ambito finanziario, specialmente nel Foreign Exchange Market