Home
borsa-piazza-affari-3.jpg

Milano chiude la settimana con un calo: FTSE Mib -0,89%. Male le banche

Scritto da -

In serata l'Italia evita il downgrade di S&P che l'avrebbe avvicinata verso il pericoloso status di 'junk'
Ultima seduta della settimana volatile e deludente per Piazza Affari, che solo nel finale riduce il passivo. Il ha chiuso a 16.858 punti (-0,89%).
A caratterizzare la giornata è la delusione per il vertice Ue di givoedì, che hanno trovato un accordo sul Recovery Fund, ma i cui dettagli verranno esaminate in estate. A condizionare oggi i mercati anche la notizia del possibile flop del farmaco anti-coronavirus di Gilead Sciences, come riportato dal Financial Times.

Un altro evento era molto atteso dai mercati, anche se dopo la chiusura. Il giudizio di Standard&Poors sull'Italia. Alla fine abbiamo evitato il downgrade che ci avrebbe avvicinato verso il pericoloso status di 'junk': l'agenzia infatti ha confermato il rating sul nostro debito sovrano a BBB, mantenendo le prospettive negative.

Il calo della Borsa di Milano


Come detto, Piazza Affari ha visto l'indice scende nuovamente sotto quota 17mila.
L'indice milanese continua a mostrare incertezza attorno a questa importante soglia psicologica. Inoltre è ormai dal 25 marzo che ondeggia all'interno di una fase laterale compresa tra i 16310 e i 17890 punti circa.

A Milano è stata una giornata pesante per le banche, anche per il saliscendi dello spread Btp-Bund. La peggiore è stata Bper con oltre -4%, seguita a ruota da Banco BPM (-3,63%). Male anche Intesa Sanpaolo (-2,93%) e (-3,07%). Male i titoli petroliferi, a seguito delle trimestrali. Saipem -3,81%, Eni -2,62% mentre va in controtendenza Tenaris, +0,78%. Sul listino milanese vanno bene le utility: Terna +4,21%; Snam +1,74%; Italgas A2a +1,33%. Debole invece Atlantia (-0,7%) dopo il forte balzo di ieri

Le altre Borse


Le altre borse europee chiudono con cali più o meno accentuati. Francoforte perde l‘1,74%, schiacciata dal calo record della fiducia delle imprese tedesche. Molto pesante anche il calo di Madrid -1,96%, più contenuti i danni a Parigi -1,3% e Londra -1,3%.
Intanto Wall Street ha vissuto una seduta altalenante, ma positiva: avvio in rialzo, poi virata e infine nuovo rialzo. Il Dow Jones sale dell'1,09% a 23.771,36 punti, il Nasdaq avanza dell'1,65% a 8.634,52 punti mentre lo S&P 500 mette a segno un progresso dell'1,39% a 2.836,60 punti.

Vedi tutte le news su:





  Commenti (0) Inserisci un commento (I commenti saranno sottoposti a moderazione)




Inserisci un commento
Nome (obbligatorio)

Email (obbligatorio, non sarà pubblicata)

Sito Web


Antispam: scrivi solo i numeri
1 h 6 v 3 F
Trading strategies

Ultime notizie
nfp-non-farm-payrolls.jpg
L'economia USA ha creato 2,5 milioni di posti di lavoro, registrando il maggior balzo mensile mai registrato dal 1939
borsa-piazza-affari-5.jpg
L'indice milanese ha chiuso le contrattazioni a 19.634,03 punti, consolidando il recupero dell'8% messo a segno da inizio giugno
bce.jpg
Il Pandemic emergency purchase programme è stato infatti portato dall'iniziale ammontare di 750 miliardi di euro a 1.350 miliardi

IN EVIDENZA
trading-broker.jpg
Cerchi i migliori siti di trading online autorizzati? Ecco un confronto tra le proposte dei broker per accedere ai mercati finanziari
segnali-forex-gratuiti-affidabili.jpg
Quali broker offrono segnali trading forex affidabili e gratuiti? Fino a che punto si può considerarli segnali sicuri e come utilizzarli
forex-trading.jpg
Si possono ottenere profitti con l'attività di trading. Vi spieghiamo le basi per riuscirci
pip-forex-cosa-e.jpg
Scopriamo il concetto di trading PIPS: significato, dove trovare un calcolatore di valore e come utilizzare correttamente questo concetto
opzioni-binarie-divieto.jpg
Evitate le fregature. L'AMF pubblica periodicamente una lista di broker senza autorizzazione dai quali stare alla larga
spread-fissi-variabili.jpg
Quali sono i broker spread più bassi? Ecco una guida per minimizzare l'unico vero costo a carico del trader
euro-dollaro.jpg
Il livello di cambio di oggi tra euro e dollaro statunitense. Quali sono i fattori che influenzano questo rapporto?
leva-finanziaria.jpg
Investire poco e guadagnare molto, grazie alla leva finanziaria è possibile. Ecco chi offre quella maggiore sul mercato
forex-1.jpg
Sempre più investitori operano nel Forex (Fx trading). Che cos'è? Ecco cosa dovete sapere per guadagnare davvero
analisi-fondamentale.jpg
Come va fatta un'analisi fondamentale? Scopriamo perché è così importante per guadagnare facendo trading sulle valute
analisi-tecnica.jpg
Che cosa è e come si deve condurre un'analisi tecnica? Scopriamo uno degli elementi necessari per un Forex trader
glossario.jpg
I termini più utilizzati nell'ambito finanziario, specialmente nel Foreign Exchange Market