Home
powell-fed.jpg

FED, tutto fermo e nulla di nuovo all'orizzonte. EUR-USD su quota 1,100

Scritto da -

Rimane inascoltato il Presidente Trump, che poche poche ore fa aveva spronato la Fed a un taglio dei tassi
Non ci si aspettava un cambio di rotta da parte della Federal Reserve, che infatti ha mantenuto il costo ufficiale del denaro all’1,50-1,75% con un voto unanime, nel primo meeting del 2020 del Fomc.
Non è cambiata granché la diagnosi sullo stato dell’economia americana, ne' su quella globale per la quale si vedono "motivi di cauto ottimismo".
Secondo la FED sono migliorate infatti le condizioni finanziarie di sostegno, le tensioni commerciali e ci sono minori probabilità di una hard Brexit. Riguardo alla diffusione del virus cinese, la Fed afferma che sta "monitorando attentamente gli effetti dell'epidemia".


FED, tassi e inflazione


Se non cambia il costo del denaro, cambiano invece in modo assai lieve il tasso per i reverse repo introdotti dopo le turbolenze sul mercato monetario e quello pagato sulle riserve (obbligatorie e in eccesso). Il capo della banca centrale Powell ha tenuto però a sottolineare che si è tratta soltanto di «aggiustamenti tecnici», mentre l'impianto di politica monetaria è immutato.
Di interessante c'è un cambio di valutazione sui consumi, che adesso sono visti in crescita "moderato", mentre a dicembre si parlava di crescita "forte".

Ancora più importante il cambio di linguaggio riguardo agli obiettivi di politica monetaria, che viene definita appropriata non già per "sostenere una inflazione vicina al 2%", bensì per "sostenere il ritorno dell’inflazione all’obiettivo del 2%".
A tal propostio Powell ha precisato che si tratta di una correzione che serve a spiegare che la Fed non è ancora soddisfatta dell’attuale livello di inflazione, che è scesa a novembre all’1,6%.

Dollaro, sussulto e poi ripresa


Sul fronte valutario non c'è stata una grande reazione alla decisione della FED. Il dollaro subito dopo l'annuncio aveva perso tutti i guadagni maturati durante l'acro della giornata (fin verso 1,102), ma poi sono tornati i venditori che hanno spinto l' su 1,100.

img

Identico l'andamento del cross , con un sussulto a seguito della decisione della FED, ma col dollaro che ha poi ripreso un po' dei guadagni di giornata.

Ricordiamo che la FED, dopo sette rialzi tra il 2017 e il 2018, lo scorso anno ha tagliato i tassi in tre occasioni. Proprio poche ore fa, il Presidente Trump era tornato all'attacco, spronando la Fed a un taglio dei tassi che però non è arrivato.

Vedi tutte le news su:




  Commenti (0) Inserisci un commento (I commenti saranno sottoposti a moderazione)




Inserisci un commento
Nome (obbligatorio)

Email (obbligatorio, non sarà pubblicata)

Sito Web


Antispam: scrivi il primo e l'ultimo numero
5 z r 4 s 6
Trading strategies

Ultime notizie
euro-2.jpg
Il dollaro Usa è appesantito dall'attesa di dati macro e delle trimestrali, che daranno indizi sulla solidità della ripresa economica
borsa-piazza-affari-3.jpg
Pressione enorme sulla controllante di Autostrade. Il premier Giuseppe Conte ha annunciato che porterà il dossier revoca in CdM
criptovalute-2.jpg
Le top della settimana sono Cosmos (45%), Stellar (41%), Cardano e VeChain (29%), BitcoinSV (20%), BinanceCoin (19%)

IN EVIDENZA
trading-broker.jpg
Cerchi i migliori siti di trading online autorizzati? Ecco un confronto tra le proposte dei broker per accedere ai mercati finanziari
segnali-forex-gratuiti-affidabili.jpg
Quali broker offrono segnali trading forex affidabili e gratuiti? Fino a che punto si può considerarli segnali sicuri e come utilizzarli
pip-forex-cosa-e.jpg
Scopriamo il concetto di trading PIPS: significato, dove trovare un calcolatore di valore e come utilizzare correttamente questo concetto
forex-trading.jpg
Si possono ottenere profitti con l'attività di trading. Vi spieghiamo le basi per riuscirci
opzioni-binarie-divieto.jpg
Aggiornata a giugno 2020. Evitate le fregature: l'AMF pubblica periodicamente una lista di broker senza autorizzazione dai quali stare alla larga
spread-fissi-variabili.jpg
Quali sono i broker spread più bassi? Ecco una guida per minimizzare l'unico vero costo a carico del trader
euro-dollaro.jpg
Il livello di cambio di oggi tra euro e dollaro statunitense. Quali sono i fattori che influenzano questo rapporto?
leva-finanziaria.jpg
Investire poco e guadagnare molto, grazie alla leva finanziaria è possibile. Ecco chi offre quella maggiore sul mercato
forex-1.jpg
Sempre più investitori operano nel Forex (Fx trading). Che cos'è? Ecco cosa dovete sapere per guadagnare davvero
analisi-fondamentale.jpg
Come va fatta un'analisi fondamentale? Scopriamo perché è così importante per guadagnare facendo trading sulle valute
analisi-tecnica.jpg
Che cosa è e come si deve condurre un'analisi tecnica? Scopriamo uno degli elementi necessari per un Forex trader
glossario.jpg
I termini più utilizzati nell'ambito finanziario, specialmente nel Foreign Exchange Market