analisi-fondamentale.jpg

Analisi fondamentale e Forex trading

Scritto da -

Come va fatta un'analisi fondamentale? Scopriamo perché è così importante per guadagnare facendo trading sulle valute

Assieme a quella di tipo tecnico, l'analisi fondamentale è uno degli strumenti che un buon trader deve conoscere - e saper sfruttare - per fare delle scelte di investimento oculate e profittevoli.
Come per la maggior parte delle analisi, l'obiettivo è ottenere una previsione circa i movimenti futuri dei prezzi tra valute. Anzi, più precisamente vuole designare il “giusto prezzo” di una valuta in considerazione gli aspetti economici e finanziari del suo Paese. Qui in pratica non si osservano grafici, ma si studiano le notizie e le informazioni.


Analisi fondamentale, principi e scopi


Quando si effettua una analisi fondamentale, ci si concentra sull'esame delle relazioni esistenti fra le principali grandezze macro e micro economiche, e sul modo in cui queste possono avere un impatto - nel caso del Forex - sul prezzo di una valuta contro le altre.


Da questa definizione appare chiaro che analisi tecnica e analisi fondamentale sono due facce di una sola medaglia, e che andrebbero utilizzate in modo congiunto (alla fine dell'articolo vi ricorderemo il link sull'argomento "analisi tecnica", se non l'avete già letto fatelo).
Proprio attraverso l'utilizzo combinato di questi due tipi di analisi, molti migliori broker forniscono il servizio di segnali di trading.



Analisi fondamentale e dati macroeconomici


Questo strumento mette al centro di tutto i dati macroeconomici (detti anche market mover) di un paese.
In sostanza attraverso certi dati si può "misurare" lo stato di salute (economico) di una nazione, che poi si rifletterà anche sulla sua valuta. In linea di massima, un paese economicamente debole avrà una valuta debole. Al contrario, un paese con un'economia che cresce avrà una valuta che acquista forza.


Gli indicatori macroeconomici maggiormente utilizzati sono:
1) Annuncio dei tassi d'interesse
2) Prodotto interno lordo (PIL)
3) Indice dei prezzi al consumo (inflazione) e indicatori di spesa
4) Indicatori occupazionali
5) Commercio al dettaglio e Indice fiducia consumatori
6) Bilancio del surplus del commercio o del deficit
7) Politica fiscale e monetaria del Governo
Adesso li andremo ad esaminare.



Gli indicatori macroeconomici


L'andamento di ognuno degli rilevatori macroeconomici viene regolarmente illustrato da agenzie di governo e dal settore privato, attraverso dei report.
Se usati nel modo giusto, questi dati possono essere una risorsa preziosa per qualsiasi trader, perché ognuno di essi ha dei modi e dei tempi di ripercussione sui mercati finanziari.


Per questo motivo è importante che un buon Forex trader conosca bene ogni indicatore per cosa possa essere significativo e cosa rappresenta.
E logicamente è importante che sia informato in modo continuo e affidabile, perché l'aggiornamento nel trading è fondamentale. I risultati migliori si ottengono proprio grazie alle ultime news, e quindi aprendo o chiudendo posizioni di conseguenza.



I Tassi d’interesse


Nell'ambito di un'analisi fondamentale, il tasso d’interesse fissato da una banca centrale è molto influente, visto che esso sintetizza lo stato dell’economia di una nazione, e quindi influisce rapidamente sul valore relativo di una valuta rispetto ad un'altra. Un movimento dei tassi di interesse genera movimento e volatilità nel mercato Forex, e quindi grosse possibilità per un trader di effettuare negoziazioni con profitto.


Prodotto Interno Lordo (PIL)


Anche questo indicatore sintetizza lo stato dell'economia di una Nazione, perché rappresenta il valore di mercato totale di tutti i beni e servizi prodotti in una nazione in un anno.


Va precisato che quando un trader fa una analisi fondamentale, si concentra soprattutto sui due rapporti che vengono pubblicati nei mesi precedenti a quello sui dati finali: ovvero il rapporto anticipato (o advance) e il rapporto preliminare. Quando vengono riviste le previsioni riguardo questi due rapporti, si generano grosse volatilità.



Indice dei prezzi al consumo


E' un indicatore dell'inflazione, che è a sua volta legata al potere d’acquisto di una moneta all’interno dei propri confini.
Questo però genera un effetto sui mercati internazionali, visto che l'aumento dell'Indice dei prezzi al consumo può portare ad un aumento dei tassi d’interesse, e quindi un aumento della convenienza di una valuta rispetto ad un'altra.


Puoi verificare quanto sia realmente importante l'inflazione osservando queste news.


Indicatori d’occupazione


Anche questo definisce lo stato di salute di un'economia Nazionale: quanti posti di lavoro sono stati creati, quanti sono stati persi, che percentuale della forza lavoro è impiegata e quanta invece richiede l’indennità di disoccupazione.


Vendite al dettaglio


Mostra la spesa dei consumatori e il successo delle attività commerciali in un paese. Il rapporto è particolarmente utile poiché può essere usato per prevedere le prestazioni dei più importanti Indicatori in ritardo, e valutare l’immediata direzione di un’economia.



Bilancia dei pagamenti


Indica qual'è il rapporto tra un paese e il resto del mondo (inteso come altre nazioni e anche le organizzazioni internazionali): ovvero chi ha debiti verso l'altro e per quanto.
La bilancia è positiva se il pagamento in entrata eccede i pagamenti alle altre nazioni e alle organizzazioni internazionali. Nel fare una analisi fondamentale, un caso del genere spingerebbe verso la crescita la valuta nazionale.


Politica fiscale e monetaria di un governo


I governi manipolano la politica fiscale (tasse e spese) e monetaria (credito, denaro e altre risorse) per guidare l'economia del paese. Conoscere questi movimenti significa interpretare anche il cambiamento del valore di una moneta.



Conclusioni, quanto serve l'analisi fondamentale


I dati economici che vengono presi in esame per condurre una analisi fondamentale, devono essere conosciuti e seguiti da un buon Forex trader.


Sono anche questi dati, infatti, che determinano l'andamento di una valuta rispetto ad un'altra, e di conseguenza se la scelta di un determinato trading porterà i suoi frutti oppure no.
Ricorda che l'analisi fondamentale è efficace se viene utilizzata in tandem con l'analisi tecnica. Il suggerimento quindi è di studiarle bene entrambe.
Se già lo hai fatto, allora puoi passare allo step successivo e vedere in quale modo fare Forex trading nel modo giusto.





  Commenti (0) Inserisci un commento (I commenti saranno sottoposti a moderazione)




Inserisci un commento
Nome (obbligatorio)

Email (obbligatorio, non sarà pubblicata)

Sito Web


Antispam: scrivi la prima e l'ultima lettera (case sensitive)
y 4 r 2 N 4
Strategie

IN EVIDENZA
spread-fissi-variabili.jpg
Quali sono i broker spread più bassi? Ecco una guida per minimizzare l'unico vero costo a carico del trader
euro-dollaro.jpg
Il livello di cambio di oggi tra euro e dollaro statunitense. Quali sono i fattori che influenzano questo rapporto?
forex-trading.jpg
Si possono ottenere profitti con l'attività di trading. Vi spieghiamo le basi per riuscirci
opzioni-binarie-divieto.jpg
Evitate le fregature. L'AMF pubblica periodicamente una lista di broker senza autorizzazione dai quali stare alla larga
forex-1.jpg
Sempre più investitori operano nel Forex (Fx trading). Che cos'è? Ecco cosa dovete sapere per guadagnare davvero
leva-finanziaria.jpg
Investire poco e guadagnare molto, grazie alla leva finanziaria è possibile. Ecco chi offre quella maggiore sul mercato
bonus-trading.jpg
Scegliere il broker che offre un bonus senza deposito significa partire già con un profitto. Ma poi spetta a te sfruttarlo...
analisi-tecnica.jpg
Che cosa è e come si deve condurre un'analisi tecnica? Scopriamo uno degli elementi necessari per un Forex trader
analisi-fondamentale.jpg
Come va fatta un'analisi fondamentale? Scopriamo perché è così importante per guadagnare facendo trading sulle valute
glossario.jpg
I termini più utilizzati nell'ambito finanziario, specialmente nel Foreign Exchange Market