Home

Australia, la RBA conferma i tassi al minimo storico. AUDUSD su 0,76

Scritto da -

Il dollaro AUD si è riportato in prossimità dei minimi di 4 mesi rispetto al biglietto verde

La Reserve Bank of Australia ha lasciato invariato il suo tasso di interesse al minimo storico dello 0,1%, come ampiamente previsto.
Il governatore Philip Lowe ha ribadito che la banca centrale continuerà a spingere per calare la disoccupazione, sostenere la crescita dei salari e normalizzare le pressioni inflazionistiche.
Per questo motivo la banca vuole mantenere condizioni monetarie accomodanti almeno fino al 2024, quando l’inflazione effettiva dovrebbe essere sostenibilmente entro l’obiettivo del 2-3%.

Il consiglio rimane inoltre impegnato a raggiungere l’obiettivo di rendimento dei titoli di Stato a 3 anni di 10 punti base. Inoltre in futuro la RBA valuterà se mantenere l’obbligazione a scadenza aprile 2024 come target, oppure passare alla scadenza successiva. La RBA comincerà il secondo programma di acquisto di titoli di Stato da 100 miliardi di dollari inizierà la prossima settimana.

Riguardo alle prospettive, la RBA ritiene che l’inflazione potrà aumentare in modo temporaneo a causa dell’inversione di alcune riduzioni di prezzo legate al COVID-19. Sull’aumento dei prezzi delle case, la banca ha affermato che monitorerà attentamente le tendenze nell’indebitamento ed è importante che vengano mantenuti gli standard di prestito.

Per quanto riguarda l’aspetto valutario, dopo un timido rimbalzo nella giornata di ieri, il dollaro AUD si è riportato in prossimità dei minimi di 4 mesi rispetto al biglietto verde americano.  Il cambio AUDUSD scambia su 0,765.

Unisciti alla discussione

Lascia un commento

IN EVIDENZA