Home
Wall Street

Borse Europee positive sulla scia di Wall Street. Milano +0,94%

Scritto da -

La notizia chiave del giorno è il tracollo di Saipem, -30,2%, dopo il nuovo ‘profit warning’ e in vista dell’aumento di capitale

Le borse europee chiudono il mese di gennaio con una sessione in rialzo, archiviando per un giorno i timori per l’inflazione, le mosse della Fed e le tensioni geopolitiche per l’Ucraina.

Sulla stessa scia rialzista segna la seduta Piazza Affari, che “festeggia” il Mattarella bis e la blindatura del governo Draghi.
Il a fine seduta segna un aumento dello 0,94% e chiude a 26.814,05 punti.
Il rialzo ofdierno però non serve a rovescare l’esito di un gennaio amaro, chiuso con -1,94%.

La notizia chiave del giorno è il tracollo di Saipem, -30,2%, dopo il nuovo ‘profit warning’ e in vista dell’aumento di capitale. Viene spinta giù anche  l’azionista Eni (-2%),
La minore incertezza politica e il restringimento dello spread hanno sostenuto i titoli finanziari come Poste (+4%), banche e il risparmio gestito.
Tra i best performers di Milano in evidenza anche Amplifon (+4,63%) e STMicroelectronics (+3,14%).
Leonardo scende dell’1,21%.
Tentenna Tenaris, che cede lo 0,97%.

Tra le principali Borse europee, viaggi forte il di Francoforte, che sale di +0,99%. Londra è stabile (-0,02%), mentre Parigi aumenta di 0,48%.

Anche la borsa di New York chiude la giornata guadagnando molto terreno. Lo segna +1,89%, il +1,17% mentre il +3,41%.

Unisciti alla discussione

Lascia un commento

IN EVIDENZA