Home
Borsa Milano Piazza Affari

Borse positive. Milano si affaccia anche oltre i 28mila punti

Scritto da -

Nel resto d’Europa, a Francoforte il Dax40 sale dello 0,82%. Hanno fatto meglio il Cac40 a Parigi (+1,39%) e il Ftse100 a Londra (+1,63%)

Giornata positiva per i listini europei, con gli investitori che festeggiano la minore pericolosità della variante Omicron, anche se i contagi continuano a segnare numeri record.
I listini sono stati sostenuti dal buon andamento dei comparti banche, auto e viaggi, mentre le vendite sul settore tecnologico hanno frenato la corsa.

A Piazza Affari il ha terminato le contrattazioni in progresso dello 0,81% a 27,954 punti, portandosi su livelli che non vedeva da settembre 2008.

Guardando ai titoli, a Milano ha recuperato terreno Iveco Group (+5,96%), che rimbalza dopo le forti perdite di ieri al debutto in Borsa dopo lo scorporo da CNH. Proprio quest’ultima segna un rialzo (+1,57%).
Acquisti anche per Unicredit +3,81%, che guida al rialzo i bancari, seguita da Intesa Sanpaolo +2,09%.
Corre anche Stellantis (+2,23%) malgrado a dicembre ci sia stato un tonfo del 34,8% delle immatricolazioni in Italia.
Si segnala anche Leonardo (+0,72%) che ha finalizzato l’acquisizione del 25,1% della tedesca Hensoldt.
Le più forti vendite, invece, si sono abbattute su DiaSorin, -2,60% e Amplifon, che segna -2,06%.

Nel resto d’Europa, a Francoforte il sale dello 0,82%. Hanno fatto meglio il Cac40 a Parigi (+1,39%) e il Ftse100 a Londra (+1,63%).

Chiude contrastata la borsa a stelle e strisce. Lo segna -0,06%, il +0,59% mentre il -1,33%.

Unisciti alla discussione

Lascia un commento

IN EVIDENZA