Home
Borsa Milano Piazza Affari

Borse, l’Europa chiude bene la settimana. Milano si riavvicina ai massimi di 13 anni

Scritto da -

Tutti i principali indici hanno guadagnato terreno. Amsterdam è la migliore con +1,2%. Buona performance per il DAX di Francoforte, che cresce dello 0,81%

Finisce con una chiusura in positivo la settimana delle Borse europee. Lo slancio lo danno l’incremento a sorpresa delle vendite al dettaglio Usa, l’eco delle trimestrali migliori del previsto, e anche le notizie riguardo alle prossime mosse del governo cinese (che chiede alle banche di accelerare nel processo di approvazione dei mutui).

La Borsa milanese torna nei pressi dei massimi pluriennali. L’indice segna a fine giornata +0,81% a 26.489 punti, a meno di 200 pti dai massimi a 13 anni toccati lo scorso 13 agosto. Piazza Affari risale complessivamente dell’1,7% nell’intera settimana

A Piazza Affari spicca oggi il rally di CNH con +3,37%, dopo la frenata legata alla sospensione della produzione in Europa a causa della carenza di chip.
Bene anche i petroliferi (+3,1% Tenaris, +1,9% Eni). Sale anche Stellantis (+1,05%) nonostante i dati sulle immatricolazioni auto in Europa.

Tra le banche spicca il +2% di Intesa Sanpaolo prima dello stacco cedola di lunedi’ prossimo. Positiva Banco BPM (+0,96%) grazie ai rumor circa l’intenzione del Tesoro di prorogare di altri sei mesi la scadenza degli incentivi fiscali lanciati per favorire le operazioni di M&A.
Parziale recupero per Leonardo (+0,9%) dopo il tonfo di ieri (-7%) legato alla fornitura di componenti difettose, da parte di un subappaltatore, per il 787 di Boeing.
Nuovi massimi storici per Finecobank (+1,34% a 16,62 euro).

Tutti i principali indici hanno guadagnato terreno. Amsterdam è la migliore con +1,2%. Buona performance per il di Francoforte, che cresce dello 0,81%. Londra in progresso dello 0,37%, Parigi cresce di +0,63%.

Bilancio positivo per la borsa americana. Lo segna +0,75%, il +1,09% mentre il +0,50%.

Unisciti alla discussione

Lascia un commento

IN EVIDENZA