Home
Borsa Milano Piazza Affari

Scivolone delle Borse Europee e di Wall Street. Milano -2,14%

Scritto da -

Nello scenario europeo crolla il DAX di Francoforte, -2,09%. Anche Parigi e Madrid in calo di oltre due punti percentuale

La paura dell’inflazione Usa e la minaccia dell’inasprimento delle politiche monetaria, spingono al ribasso i mercati azionari del Vecchio continente, in scia a Wall Street.
Chiude fortemente negativa la Borsa di Milano: l’indice ha concluso in calo del 2,14% a 25.573 punti, sui minimi della giornata.

Nell’opaco panorama milanese, si salva solo ENI +0,7% che viene trainata dalla crescita del petrolio sui massimi di 3 anni.
Le più forti vendite, invece, si sono abbattute su Amplifon, che ha terminato le contrattazioni a -5,15%.
Malissimo anche STMicroelectronics, -5,02% e Nexi, -4,12%.
Giornata negativa anche per le banche: Unicredit in calo del 3,97%, Intesa -1,72%, Mediobanca -1,90%, Bpm -2,65%.
Male anche Stellantis (-2,98%) e Ferrari che cede l’1,95%, Cnh -0,89%.

Nello scenario europeo crolla il di Francoforte, -2,09%. Anche Parigi e Madrid in calo di oltre due punti percentuale. Londra attenua il calo allo 0,50%.
Wall Street chiude con uno scivolone. Lo segna -2,04%, il -1,63% mentre il -2,83%.

Unisciti alla discussione

Lascia un commento

IN EVIDENZA